energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

“Puliamo la città”, in cento alle Cascine Cronaca, Foto del giorno

Firenze – Oltre 100 persone hanno partecipato, nel pomeriggio di ieri sabato 1 febbraio, al nuovo appuntamento con il #camminpulendo al Parco delle Cascine di Firenze. Il “bottino” è stato di circa 40 chili di rifiuti non differenziabili e circa 10 di imballaggi plastici.

L’intervento  dal titolo “Puliamo la nostra città”, è stato organizzato dal Comune di Firenze in collaborazione con l’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche, la Scuola Militare Aeronautica “G. Douhet” e la Fondazione degli Angeli del Bello di Firenze. Partendo dal centro del prato del Quercione, i cadetti della Scuola Militare ed i volontari si sono attivati per raccogliere rifiuti, camminando alla scoperta del parco dei Medici, tutti dotati di pinze raccogli rifiuti, guanti in lattice, pettorine e cappellini. L’intervento si è svolto secondo il metodo ANTI Fod (Foreign Object Damage) che viene fatto negli aeroporti per la sicurezza del volo, un’azione di “micropulizia” come non si era mai vista. Ogni partecipante è stato dotato di sacchetti per raccogliere il materiale, al fine di curare l’ambiente e garantire la corretta differenziazione dei rifiuti. Il gruppo dell’Aeronautica ha rinnovato oggi la sua partecipazione a fianco della Fondazione fiorentina dopo una prima esperienza nel 2010, con lo scopo di consolidare il quotidiano impegno nel rispetto del decoro urbano dell’area.

“Tante realtà importanti assieme per il decoro e la bellezza della nostra città, un successo nonostante la giornata di pioggia. Quelli come oggi sono esempi bellissimi che dimostrano quanto sia radicata la Fondazione Angeli del bello. Quando la cura della città nasce da un bisogno espresso dagli stessi cittadini è un grande segno di civiltà”, ha detto il sindaco Dario Nardella.

“Una bella occasione per valorizzare il senso del civismo, si tratta di piccoli gesti ma importanti, che migliorano la nostra città. Questa modalità del plogging consente di camminare nel verde e ripulire gli spazi comuni, fa bene alla salute, fa bene all’ambiente”, ha fatto presente l’assessora a Manutenzione e decoro urbano Bettini.

“Ampliare e rinnovare la “squadra”, contare sempre più persone, istituzioni e realtà al nostro fianco è sempre la vittoria più importante per la Fondazione degli Angeli del Bello di Firenze, che oggi grazie ad una sinergia incredibile hanno tirato a lucido il Parco delle Cascine, uno dei cuori pulsanti e centrali della nostra città – ha commentato Giorgio Moretti, Presidente della Onlus che conta oltre 3.500 tra iscritti e volontari– sono i pomeriggi come quello di oggi che evidenziano come le azioni più semplici sono importanti per il decoro della propria città, quanto l’integrazione e la “squadra” con la volontà di intervenire è fondamentale sopra ogni cosa, ogni problema, ogni difficoltà! Grazie davvero a tutti questi ragazzi che ci hanno dimostrato quanto amano i luoghi in cui vivono”.

“L’aeronautica militare è parte integrante della città di Firenze ed è presente nel parco delle cascine da oltre 80 anni. Abbiamo aderito all’iniziativa del Comune e degli Angeli del Bello per contribuire a mantenere il decoro dello storico parco che ci ospita dal 1938 poiché l’impegno sociale e la pulizia sono da sempre un segno di buonsenso e civiltà”, ha commentato Vincenzo Nuzzo, generale di Brigata aerea e Comandante dell’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche.

Foto: Luca Grillandini

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »