energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Pulizia strade “straordinaria”: auto da spostare nei Quartieri 2 e 3 Cronaca

Firenze –  A seguito del nubifragio del 1 agosto, il Comune decide di far effettuare una pulizia extra delle strade nei quartieri 2 e 3 della città. Appello ai cittadini perchè collaborino spostando le auto altrove. Il Comune promette di non ricorrere alle misure estreme: inizio soft (senza multe e rimozione dei veicoli) poi rimozione forzata con relative spese e disagio per i cittadini. A breve un avviso pubblico per il crowdfunding (raccolta fondi).

“Inizieremo in maniera soft, dunque, senza la rimozione forzata, proprio perche ci rendiamo conto che i cittadini hanno avuto gia tanti disagi eppoi vediamo come vanno questi primi giorni di pulizia e, nel caso, interverremo casomai con qualche pattuglia. Però in questo momento è un atto di cortesia dei cittadini – ha detto l’assessore all’Ambiente e all’igiene pubblica del Comune di Firenze, Alessia Bettini nell’annunciare in conferenza stampa la pulizia straordinaria delle strade -. Per di più abbiamo anche attivato il servizio di Alert System, quindi, gia da stasera i cittadini saranno chiamati strada per strada con una telefonata e anche con un recall, per ricordare questo invito”.
Il Comune di Firenze ha attivato pagine web specifiche per gli aggiornamenti (ultime notizie) su Tempesta sul sud est fiorentino alla pagina http://www.comune.fi.it/export/sites/retecivica/comune_firenze/ultime_notizie/e0587.html del sito isituzionale.

“Abbiamo deciso di partire da stasera a fare un servizio di pulizia straordinaria delle strade interessate del Quartiere 2 e 3, che hanno subito danni dal nubifragio di sabato scorso e che hanno anche molto fogliame. Le ripuliremo facendo, quindi, un lavoro molto attento sulle caditoie. Chiediamo – prosegue Battini – a tutti i cittadini di quelle strade un atto di cortesia, di rimuovere le macchine, perché questo ci consentirà di fare una pulizia seria“.

“D’altra parte – ha concluso – abbiamo avuto un evento straordinario e, quindi, e giusto ricontrollarle e ripulirle tutte. Anche perche come sapete il consorzio Lamma ci dice che, probabilmente, torneranno alcuni temporali e, quindi, dobbiamo essere pronti ed aver fatto anche un buon lavoro di manutenzione”.

L’assessore Bettini ha anche comunicato l’imminente pubblicazione di un avviso pubblico rivolto a tutti i soggetti legati al mondo del crowdfunding, che possano mettere a disposizione le piattaforme telematiche per raccogliere soldi. “Ovviamente – ha chiarito – per farlo a titolo gratuito. E’ un aiuto che chiediamo a chi fa già questo mestiere per raccogliere fondi per tutti i danni, non solo all’alberatura ma anche agli edifici. Per di più, la settimana prossima incontrerò i rappresentanti di Legacoop che è disponibile a stanziare una somma per ripiantare
all’Anconella”, il cui parco e stato interamente devastato dal nubifragio. Stiamo studiando i tipi di piante – ha concluso -, che andremo a ripiantare subito, grazie al contributo di Legacoop, partendo da una certezza, i pini saranno banditi”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »