energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Quale sarà il futuro dei musei scientifici? Se ne parla a Livorno Notizie dalla toscana

Livorno – Dall’11 al 13 novembre il Museo di Storia Naturale del Mediterraneo ospiterà il XXIV Congresso dell’Associazione Nazionale Musei Scientifici. Tema centrale dell’evento sarà il ruolo dei musei scientifici nella società contemporanea.

I musei del XXI secolo stanno vivendo profonde trasformazioni, in particolare per gli aspetti che riguardano obiettivi e ruoli, che implicano cambiamenti a livello culturale, gestionale e professionale. Molti musei già oggi si configurano come luoghi di accoglienza per pubblici di ogni età, formazione, cultura, ma anche di dialogo tra persone, operatori culturali, istituzioni e comunità, dove prendono vita anche forme di co-costruzione di nuove conoscenze, relazioni e pratiche sociali. Il congresso rappresenta, quindi, un’occasione di approfondimento e discussione per capire come i musei scientifici possono ampliare la loro mission storica da produzione di cultura scientifica e formazione culturale della popolazione a luoghi di promozione del legame sociale, di valorizzazione delle diversità culturali e, soprattutto, di superamento di ogni forma di esclusione.

Un passaggio storico-culturale che vede una decisa trasformazione da un’attività di conservazione e ricerca, anche se con consolidate pratiche educative, verso politiche museali innovative, con programmi che, oltre ad attrarre nuova “audience” mirano ambiziosamente ad un vero miglioramento della qualità della vita degli individui e delle comunità. In questo contesto di veloce evoluzione, i musei si interrogano su come corrispondere alle nuove esigenze e richieste provenienti dalla società contemporanea e come mettersi in gioco per essere protagonisti attivi nella costruzione di nuove relazioni sociali e nuovi processi partecipativi ed inclusivi.

Tutti temi che saranno affrontati dai numerosi operatori provenienti dalle principali strutture museali italiane, che animeranno il ricco programma di interventi e workshop, suddiviso in quattro sessioni di lavoro principali: musei e dialogo culturale; musei ed inclusione; musei e nuove professionalità; musei e governance.

Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi a: segreteria del congresso (Anna Roselli, Antonio Borzatti de Loewenstern, Monica Lischi), tel. 0586.266711, fax 0586.260747, email musemed@provincia.livorno.it

Print Friendly, PDF & Email

Translate »