energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Qualità della vita a Firenze: sveglia Quadrifoglio alle 5 o 6 del mattino Video del Giorno

I residenti della Zona a Traffico Limitato (ZTL) di Firenze non ci possono stare, pena rinunciare al diritto di riposare e avere un sonno sano. Non comprendono perchè non si possa spostare l’orario di raccolta dei rifiuti, alle 8 o alle 9, come in altre zone della città, visto che i mezzi e il sistema di raccolta di Quadrifoglio concessionaria del Comune fa un fracasso infernale: Quadrifoglio insiste e fa la raccolta tra le 5 le 7 del mattino.

Una signora denuncia che in via Guelfa, la strada che incrocia via Cavour,  ha fatto una battaglia per anni e anni, contro la sveglia delle 5 di Quadrifoglio, senza nessun risultato. Si sono rivolti prima a Quadrifoglio poi anche al Comune, ma niente da fare, il fracasso continua, ogni giorno, prima dell’alba. “Il rumore dei mezzi e sistemi di raccolta dei rifiuti – spiega la signora – non è compatibile con la quiete pubblica. Se non ci sono mezzi alternativi, bisogna che si rispettino gli orari della vita delle persone. E poi…..ci sono tanti altri servizi che si possono fare a quell’ora senza fare quel fracasso”, conclude.
Lei e la sua famiglia esasperati e sfiniti dallo stress psico-fisico hanno dovuto andare ad abitare altrove.

La Polizia municipale sconcertata per tanto disturbo alla quiete pubblica, invita i residenti a contattare il Comune che gestisce il contratto si servizio pubblico con Quadrifoglio spa. Ma Il Comune fino ad ora non è interventuo.

Nel video si possono aprezzare i livelli di rumore. “Vi garfantisco che esserci e udire con i sensori naturali,le nostre orecchie, mentre si è nel sonno – spiega un signore -, non è solo una sveglia forzata, ma un vero e proprio shock nervozo. Perchè il sistema nervoso dope anni ti salta completamente”.

C’e anche tanta rabbia perchè “Non è per tutti così impossibile dormire – sottolinea un ragazzo – le strade “fortunate” ci sono: punti raccolta ridotti e raccolta alle 9 oppure alle 13. Non è giusto, tutti hanno diritto al sonnno, siamo all’ABC dei servizio pubblico, ma chi lo paga Quadrifoglio? i cittadini…. e allora? Rispettate le esigenze basilari dei vostri clienti”.

Notizie collegate
Raccolta rifiuti: le buone pratiche anti-rumore
Firenze centro, raccolta dei rifiuti: la giungla degli orari

Print Friendly, PDF & Email

Translate »