energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Quando il Blog diventa libro “Io amo Firenze” Notizie dalla toscana

Dopo oltre 6 anni di attività, 3.624 post-articoli scritti, 23.301 commenti pubblicati, 2.000 visitatori al giorno Il meglio di Firenze, ovvero del blog “Io amo Firenze”, viene racchiuso in un libro.  Un dialogo accattivante, che ti guida puntuale e sicuro a cogliere il meglio di una città non facile, bellissima, sospesa fra duemila anni di storia e il futuro che vorrebbe/desidera. Aneddoti gustosi e dritte vincenti su come affrontare le feste, l'estate in città e la pausa pranzo, ti guidano sicuro nel girare la città anche se hai al seguito animali o bambini. Pizza alta o pizza bassa? e qual è il gusto di gelato più buono? dove mangiare l'innovativo sushi ovvero il tradizionale panino al lampredotto? Basta leggere il libro per saperlo. Un libro che si avvale della prefazione di Matteo Renzi, Sindaco di Firenze, e l'introduzione di Leonardo Romanelli, critico gastronomico, noto per la trasmissione  TV su La 7 “Chef per un giorno”. “Elena Farinelli – sottolinea Renzi – è una donna appassionata che ama Firenze; in una città che spesso guarda troppo al passato è un esempio di quanto si può fare grazie alle nuove tecnologie, con passione e un po’ di spirito di intraprendenza". Renzi apprezza soprattutto la passione di Elena per la sua città, "un amore che molti di noi fiorentini condividono e che spesso colpisce chi viene da fuori, che non conosce la forza dell’identificazione nella nostra splendida città del giglio che ci contraddistingue”.L'apprezzamento di un esperto critico gastronomico come Romanelli si muove invece sul versante tecnico: “La definizione di food blogger è, forse, limitante per la Farinelli: non si mette in cucina a preparare ricette per poi fotografarle, lei è una vera cronista, racconta quello che accade nel mondo che la circonda, fatto spesso di luoghi del cibo. Per chi, come me, fa il critico di professione, leggere una recensione scritta da chi entra al ristorante come normale consumatore, è stata una ventata di aria fresca: mi ha permesso di capire meglio i gusti dei clienti, cosa si aspettano di trovare le persone quando vanno a mangiare fuori”. “Certo non ci si guadagna da vivere facendo un blog – spiega l’autrice – ma resta la motivazione forte di scrivere ogni giorno pensando ai propri lettori: Diciamo che il mio guadagno è di altro tipo,  umano, di esperienze, di persone incontrate. Certo, lavorativamente mi ha dato molta visibilità, ma non è questo il ritorno maggiore. Il vero ritorno è in termini di vita: ho incontrato tantissime persone grazie al blog e con alcune di queste sono diventata amica, con altre invece ho condiviso esperienze divertenti, folli, inusuali”. Il libro sarà presentato giovedì 11 ottobre alle ore 18 presso la libreria Feltrinelli International con la presentazione di Leonardo Romanelli, alla presenza dell’autrice, a cui seguirà  la degustazione della Torta Pistocchi, offerta a tutti coloro che interverranno.
 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »