energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Quando il crimine non va in vacanza Cronaca

Iniziamo da Viareggio dove un rappresentante di caffè è stato rapinato sul lungomare da due giovani in scooter. L'uomo, che aveva appoggiato il portafoglio sul sedile del suo furgone, stava facendo una consegna quando è stato spintonato dentro il mezzo da uno dei due giovani, poi fuggiti con il portafogli che conteneva circa 3mila euro. A Capezzano, nel comune di Camaiore una rapina in farmacia ha fruttato ad un uomo, italiano, 30-35 anni, con casco integrale e pistola in pugno ben 2.300 euro. A Lastra a Signa, vicino a Firenze, i Carabinieri hanno sventato un furto di rame in un ex supermercato grazie all'aiuto di una vicina, che li ha avvisati. Sono stati arrestati due italiani di 31 e 36 anni, sorpresi mentre stavano rubando un ingente quantità di filo di rame dell'impianto elettrico, ormai da tempo isolato dalla rete. Quando sono stati bloccati dai Militari  avevano accumulato il rame in matasse per un valore di circa 1.000 euro. Ripetuti furti di gasolio invece nel viareggino nella zona agricola del Brentino, dove i soliti ignoti, in diverse aziende agricole, durante la notte asportano il prezioso liquido. In poco meno di un mese ad un agricoltore hanno rubato due mila litri di gasolio, in una volta sola mille litri di gasolio aspirati da una cisterna. Infine a Firenze la Polizia ha sequestrato 94 articoli ai venditori abusivi,per lo più borse e portafogli contraffatti, al mercato delle Cascine.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »