energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Quaranta Comuni toscani contro i botti di Capodanno Notizie dalla toscana

Sono circa 40, in Toscana, i Comuni che hanno deciso di mettere al bando i botti di Capodanno. La decisione, presa dalle amministrazioni comunali, è tesa, oltre che ad evitare rischi per le persone, a difendere il patrimonio artistico, spesso danneggiato dallo scoppio dei petardi, ed a tutelare gli animali domestici, che hanno spesso timore del rumore causato dai materiali pirotecnici. Fra i Comuni che hanno prodotto ordinanze ad hoc contro i botti di Capodanno quelli di Siena, Cortona (Arezzo), Pistoia, Quarrata, Portoferraio (Livorno), Prato e Sesto Fiorentino (Firenze). Si sono limitate ad un appello, invece, le amministrazioni comunali di Firenze, Pisa, Forte dei Marmi (Lucca) e Fiesole (Firenze).

Print Friendly, PDF & Email

Translate »