energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Raperonzolo in App-fiaba interattiva Internet

Dalla JekoLab, laboratorio creativo che sviluppa applicazioni per l’infanzia completamente Made in Italy che si è specializzato nella creazione di applicazioni digitali educative rivolte all’infanzia, lancia oggi, dopo I Tre Porcellini disponbile dallo scorso ottobre,  Raperonzolo. E' la fiaba interattiva disponibile in italiano, inglese e francese, fruibile su iPad, iPhone e iPod Touch. realizzata in collaborazione con la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Torino, per bambini dai 5 agli 8 anni. Attinge da una delle più classiche delle favole e non è solo racconto, ma una narrazione amplificata dalla pluralità di codici comunicativi: risorse audio, immagini in movimento e musica, e interazioni che rendono viva e consolidano l’esperienza del racconto e della costruzione personale della conoscenza. L'utente bambino può interagire con gli scenari e con tutti personaggi della storia: la strega e la sua risata malefica, il principe e i suoi occhi innamorati a forma di cuore e, naturalmente, Raperonzolo e i suoi lunghi capelli biondi. “Ci sembrava che giocare con i capelli di Raperonzolo fosse una delle cose più interessanti in un contesto di interattività, uscendo a volte anche dal racconto stesso – raccontano i creatori della nuova app-fiaba di JekoLab – e così abbiamo fatto in modo che le pettinature della protagonista potessero cambiare con un semplice tocco dello schermo. Se dapprima Raperonzolo mostra i suoi lunghi capelli biondi, sfiorando il dispositivo apparirà pettinata come la Principessa Laila di Guerre Stellari oppure come una perfetta tirolese, con tanto di trecce e fiocchetti”.
Dopo il successo riscosso da I tre porcellini, con Raperonzolo JekoLab consolida la collaborazione con l’università di Torino, progettando e sviluppando fiabe per un intrattenimento intelligente, che coinvolga bambino e genitore.
“Jekolab continua a raccontare storie – spiega Silvia Carbotti, responsabile creativa di JekoLab – . Storie classiche che guardano al moderno e a tutto il valore aggiunto di una tecnologia ben progettata e sceglie di farlo ancora una volta attraverso le fiabe, perché queste soddisfano, sotto la veste del meraviglioso, i bisogni interiori e profondi che sono comuni a bambini e adulti. Il bisogno di conoscere il mondo, la vita, ma anche se stessi”.

Foto Ufficio stampa Theoria

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »