energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Rapido 904: a 32 anni dalla strage, sconosciuti i mandanti Breaking news, Cronaca

San Benedetto Val di Sambro – Alle 19.08 del 23 dicembre 1984, un ordigno che era stato posizionato nella nona carrozza del Rapido 904, esplose mentre il treno percorreva i 16 chilometri della galleria fra Vernio e San Benedetto, facendo 16 morti e 267 feriti. La strage è stata ricordata oggi, 23 dicembre 2016, con una cerimonia alla stazione di San Benedetto Val di Sambro, sull’Appennino bolognese. Eppure, dopo 32 anni, non tutte le domande hanno trovato ancora risposta, come ricorda Igor Taruffi, che ha rappresentato l’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna: “La giustizia italiana è riuscita a stabilire la matrice terroristico-mafiosa della strage e a condannare gli esecutori materiali. Ma ancora una volta, come in tutte le altre stragi che hanno insanguinato l’Italia, mandanti e finalità rimangono sconosciuti”.
   

Print Friendly, PDF & Email

Translate »