energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Rapina alla sala slot, impiegato minacciato e chiuso in bagno Cronaca

Una sera come tante per la sala «GiocoSlot» in via Trento si è trasformata in un incubo. E' l'orario di chiusura, dentro un solo dipendente ormai prossimo al ritorno a casa. Tutto sembra come sempre tranquillo quando 3 persone, intorno alle ore 23 di domenica sera, fanno irruzione nel locale. Gli uomini rubano l'incasso della serata pari a 800 euro e svuotano sei slot machine per poi darsi alla fuga.
E' quanto raccontato ai Carabinieri dall'unico testimone, il dipendete della sala slot, un trentenne di Fucecchio. L'uomo spiega di essere stato minacciato dai tre uomini, tutti a volto coperto e almeno uno dei quali armato di pistola, che lo hanno derubato dell'incasso e chiuso poi in bagno. Indisturbati i tre hanno continuato la loro opera di saccheggio e svuotato completamente di tutte le monete ben sei slot machine prima di dileguarsi nel buio.
La testimonianza non chiarisce tuttativa se i tre rapinatori siano di nazionalità italiana o straniera. Sull'accaduto stanno investigando i Carabinieri della compagnia di Empoli.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »