energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Rapinano banca, catturati ai Bottai Cronaca

Hanno messo a segno un colpo in una banca a Sovicille, in provincia di Siena, ma sono stati subito individuati e catturati dalla polizia alle porte di Firenze. Tutto è cominciato questa mattina intorno alle 11,45. Due persone travisate e armate di coltello, facendosi scudo con una cliente, hanno fatto irruzione all’interno della Banca di credito cooperativo Chianciano terme costa etrusca, agenzia zero, in via Pascoli 4. Qui, sotto la minaccia dei coltelli, si sono fatti consegnare 25.000 euro contenuti nelle casse prendendo anche 860 euro dal portafoglio della malcapitata cliente. Ma i due malviventi, un foggiano del 1960 pluripregiudicato per reati contro il patrimonio ed un rumeno del 1972, venivano intercettati dagli uomini della Squadra Mobile di Firenze, coadiuvati dagli agenti della Squadra Mobile di Siena, sull’autostrada Firenze-Siena, a bordo di un’auto rubata.

Subito individuati, i due rapinatori sono stati messi sotto controllo lungo tutta l’Autopalio. Giunti ai Bottai, alle porte di Firenze, i malviventi sono stati bloccati e arrestati dagli agenti della squadra mobile in un parcheggio proprio mentre si accingevano a fare un trasbordo. Avrebbero dovuto infatti abbandonare l’auto rubata e fuggire con un’altra. Ma gli è andata male. Recuperati dalla polizia l’intero bottino e le armi utilizzate per la rapina. I due banditi sono stati arrestati  e portati a Sollicciano a disposizione dell’autorità giudiziaria. 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »