energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Rapporto Caritas, il covid aumenta la povertà educativa e materiale Breaking news, Cronaca

Firenze  – Il tredicesimo report dell’Osservatorio delle povertà e delle risorse di Caritas Firenze racconta il dramma dell’impatto del covid sul mondo della scuola e sulla povertà educativa che ne è risultata. A Firenze, grazie al report, si scopre così che il 67% dei docenti testimonia che già nel periodo precedente l’emergenza sanitaria, nelle classi erano preseti alunni “definibili come problematici”. Ma per l’87%, l’impatto dello tsunami Covid ha peggiorato la situazione, andando ad aumentare “le diseguaglianze presenti nel mondo della scuola”. Un quadro che si è deteriorato, secondo quanto riporta il documento della Caritas, a causa di una serie di ricadute sociali dovute alla pandemia, fra cui il ruolo fondamentale è attribuito all’aumento della disoccupazione con il conseguente impoverimento economico delle famiglie, che, oltre all’impatto sulla sfera educativa, va a incidere sulla deprivazione materiale delle famiglie, in particolare quelle che già giacciono in condizione di fragilità socio-economica, cui sottrae investimenti rispetto alla sfera educativa.

“I piccoli di oggi saranno i grandi di domani – sottolinea Giovanna Grigioni, referente dell’Osservatorio Caritas – e se non ci facciamo carico della loro fragilità creeremo le basi per una società più vulnerabile. Povertà economica e povertà culturale sono intimamente connesse in una spirale che si intreccia costantemente e che si trasmette di “padre in figlio” pertanto intervenire sull’una senza tenere in considerazione l’altra significherebbe ideare strategie che rispondono solo in parte ai bisogni di coloro che si trovano in difficoltà”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »