energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Rari Nantes Florentia compie 110 anni e premia gli atleti Sport

Firenze – Domani mercoledi (ore 16) in Palazzo Vecchio la Rari Nantes Florentia ricorderà, in concomitanza del 110° anniversario della Nascita del sodalizio, la stagione agonistica 2014, che ha visto il proprio settore di pallanuoto femminile ottenere importanti risultati a livello nazionale.  Sarà ricordato anche il ventennale dell’istituzione del settore attivo dal 1995 che nel corso della sua storia ha ottenuto risultati di eccellenza a livello nazionale ed internazionale, culminati con la partecipazione alle finali della Coppa Len 2005-2006.

Sarà anche premiata la squadra senior che nel corso della stagione passata ha ottenuto la vittoria del campionato nazionale di A2 con la seguente promozione in serie A1 a cui non ha potuto partecipare per necessità di risanamento della società.  Ciò nonostante saranno onorate le atlete considerato l’impegno ed il sacrificio dimostrati nella loro attività. Saranno premiate anche le giovanissime under 15 che si sono aggiudicate lo scudetto di categoria nella finale di Ancona il 3 agosto 2014. Queste premiazioni saranno precedute da una proiezione video a cura di Duilio Tacchi ed illustrate dal capitano storico del setterosa rarino Marianna Marzi e da personaggi del mondo sportivo e civico fiorentini.

Queste le atlete under 15 premiate : Caterina Banchelli, Ludovica Fusi, Caterina Cortoni, Viola Tacchi, Sofia Redegalli, Linda Bellatti, Marina Tassone (capitana), Ambra Morelli, Elena Bonaiuti, Sofia Simonetti, Irene Landi, Bianca Tacchi, Pernilla Dringoli, Camilla Marchionni.  Invece le atlete della prima squadra premiate sono : Caterina Banchelli, Claudia Rorandelli, Camilla Andreini, Maria Bosco, Sara Travelli, Martina Pacini, Caterina Sorbi (capitana), Giulia Masoni, Lisa Curandai, Lucia Giannetti, Vittoria Marioni, Francesca Giannetti, Giorgia Mancini, Teresa Schifter, Francesca Feroce. Riconoscimenti anche per i tecnici Maurizio Ceccatelli, Rossano Signorini e Valerio Caporali.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »