energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Rate condominio, famiglie sempre più morose Società

 Dopo le morosità sul canone d'affitto, emerge un altro dato: sono in ascesa le famiglie che sono morose per quanto riguarda le rate del condominio. Scale, luce, giardino quando c'è, e tutti gli altri adempimenti, straordinari e anche ordinari che solitamente occorrono a chi vive in condominio e che valgono per la struttura abitativa comune, sono rate che ormai le famiglie non ce la fanno più ad onorare. I dati emergono da un'analisi di Confabitare, l'associaizone dei proprietari immobiliari. Ela situaizone cominica a rivelarsi problematica per gli amministratori di condominio.  ''Adesso – spiega Alberto Zanni, presidente nazionale Confabitare – con l'entrata in vigore, dal prossimo 18 giugno, della nuova legge di riforma, l'amministratore di condominio è obbligato a rientrare dei mancati incassi emettendo un decreto ingiuntivo nei confronti dei condomini morosi, non appesantendo quindi di ulteriori spese gli altri condomini, come avveniva in precedenza. Infatti se la crisi attanaglia le famiglie, quelle che sono in difficoltà prima di sospendere il pagamento dell'affitto, che comporterebbe il rischio di vedersi intimare uno sfratto per morosità, sospendono prima il pagamento delle rate condominiali perchè corrono meno rischi''.

Un problema che, con questi lumi di luna, rischia di gettare le famiglie nell'incubo ancora più nero, dal momento che rischiano di trovarsi sempre più fra l'incudine e il martello, fra ipotesi di sfratto e quella di decreto ingiuntivo da parte dell'amministratore. Intanto, i dati evidenziano che nel primo quadrimestre del 2013 la questione ha subito una brusca impennata: se in testa alla classifica c'è Catania con un +32,5 % poi Napoli con +32%, seguita da Palermo +30%, Bari +29,5%, Padova +28,7%, Venezia + 26%, Genova +25%, Cagliari +24,3% Firenze si piazza nona con un +22,7 %.
Roma e Milano registrano rispettivamente un +22 ,6 % e un +21,5%, mentre Torino registra un +20,5 % e in fondo alla graduatoria Bologna con un +17%.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »