energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Referendum, la Sinistra per il No parte da Firenze Politica

Firenze – Manifestazione nazionale per dire NOI NO! (questo lo slogan) alla riforma costituzionale, sabato prossimo a Firenze. A organizzarla, Sinistra italiana che questa mattina l’ha presentata in Piazza Ognissanti nel capoluogo toscano, con l’intervento di Nicola Fratoianni, del coordinamento nazionale di SI. La manifestazione avrà luogo dalle 14,30 alle 18.

“Partiamo da Firenze, città culla delle democrazia – ha spiegato Fratoianni – per la nostra volata finale. Firenze non è la città di Renzi, ma di tutti. Abbiamo voluto immaginare la manifestazione come punto di incontro di tante forze politiche, sociali ed associative di Sinistra per il no”.

L’iniziativa vedrà la partecipazione anche di diversi comitati per il no, dei dirigenti di Si ma anche di esponenti della Sinistra come Civati e Cofferati, dell’Anpi e della CGIl, della società civile.Fra questi, Renzo Ulivieri.

Ci sono già le richieste di 5mila volontari per la “manovalanza” della campagna del No, dice Fratoianni, che ha chiesto anche un intervento sugli spazi Tv. “Non è possibile – ha detto – aspettare il periodo della par condicio per avere un minimo di equilibrio, vogliamo la garanzia da subito che in tutti i programmi ci sia un equo spazio alle ragioni del No e del Sì e una moratoria rispetto all’invasione dei ministri nei programmi di intrattenimento che di fatto si traduce in una campagna martellante per le ragioni del sì”.

UN referendum, quello del 4 dicembre, che, sottolinea Fratoianni, avrà anche un’altra posta in gioco: “Sarà anche il referendum abrogativo dell’Italicum, una legge elettorale antidemocratica”. Annunciato anche il lancio, per la prossima settimana, “del social compact e proveremo a far vivere nel Paese un messaggio semplice: c’è la possibilità di cambiare”.

“Per la manifestazione –  annuncia Sinistra Italiana di Firenze – stiamo preparando una coreografia particolare dedicata a tutti i partecipanti e sarà anche possibile lasciare un messaggio video attraverso un videobox per spigare le ragioni del proprio NO al referendum. Nelle scorse settimane, durante la quali abbiamo distribuito oltre 100.000 volantini nei mercati, nelle piazze, alle stazioni, nei luoghi di lavoro, alle università, abbiamo visto crescere attorno alle ragioni del NO l’attenzione ed il consenso”.  Il concentramento per il corteo è previsto sabato 1 Ottobre in Piazza Ognissanti dalle ore 14,30.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »