energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Regali di Natale, stimato calo del 10%, guadagna quota il regalo di qualità Breaking news, Economia

Firenze – Un calo di spesa rispetto a un anno fa di circa il 10%, stimati 64 milioni di euro a Firenze e 154 nell’intera Città metropolitana per quanto riguarda le cifre che le famiglie dedicheranno ai regali di Natale in questo periodo anomalo e di crisi. Il periodo analizzato  riguarda la fine di quest’anno e la prima settimana del 2021. Per famiglia, ci si aggira su una media di circa 340 euro.

E’ ciò che emerge da un’indagine di CNA Firenze Metropolitana che, registrando un calo della spesa rispetto ad un anno fa di circa il 10%, ne adduce le cause, vale  dire  l’incertezza sul breve periodo. “Un comportamento diffuso non solo tra quanti – artigiani, piccoli imprenditori, commercianti, ristoratori, lavoratori autonomi in genere – hanno registrato un significativo calo delle entrate, ma anche nelle famiglie meno, o per nulla, colpite dalle conseguenze socio-economiche dell’emergenza sanitaria”, dicono dalla CNA.

In questa contingenza guadagna però quote di mercato, rispetto al recente passato, il regalo duraturo, di buona qualità. Si va dai prodotti agroalimentari ai capi di abbigliamento, dai manufatti artistici e tradizionali agli accessori di moda.

 CNA Firenze Metropolitana rivolge anche un invito: quello di rivolgersi alle botteghe artigianali e ai negozi di vicinato che è possibile trovare anche online sullo shop Local Christmas.

“Uno strumento che dà visibilità e opportunità non solo a chi offre prodotti, ma anche a tutta una serie di servizi che di solito non trovano spazio all’interno dei tradizionali portali. Tutti acquistabili subito – spiega Giacomo Cioni, presidente di CNA Firenze Metropolitana – Una piattaforma pensata proprio per contrastare le attuali difficoltà di acquisto, tra divieti vari, distanziamento sociale e attività ancora chiuse”.

Le categorie merceologiche presenti sono varie, dai prodotti ai servizi: cesti natalizi con le specialità locali, borse, massaggi e trattamenti estetici, taglio e colore dal parrucchiere, abiti, maglieria, cene, food, visite esperienziali, artigianato artistico.

Tutto suddiviso tra le aree della Città Metropolitana: lo shop di Firenze e Fiesole, del Mugello, dell’Empolese Valdelsa, del Chianti, del Valdarno-Valdisieve, della Piana Fiorentina, di Scandicci-Lastra a Signa.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »