energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Regionali, i prescelti di Sinistra Civica Ecologista a Firenze 1 Cronaca, Politica

Firenze – Sanità pubblica, diritto all’abitare e all’istruzione, infrastrutture diffuse per la mobilità sostenibile. Sono alcuni dei punti principali del programma di  Sinistra Civica Ecologista, la formazione che sostiene il candidato presidente del centrosinistra Eugenio Giani, i cui candidati al collegio di Firenze 1 sono stati presentati oggi  presso lo storico Circolo 25 Aprile di via del Bronzino. Confermata la consigliera regionale uscente Serena Spinelli il gruppo si pone forte di un proprio programma autonomo basato anche sul lavoro, la conversione ecologica ed energetica, l’economia circolare, i beni comuni e la ripubblicizzazione della risorsa idrica. Il tutto all’insegna di un nuovo modello di sviluppo più inclusivo e sostenibile. “L’obiettivo – spiegano – è quello di contribuire all’affermazione di un governo regionale delle forze democratiche e progressiste a fronte di un avversario comune, quella destra che rischia di minare alla base i principi e i valori della nostra Regione. Noi vogliamo rappresentare un elemento di innovazione e di cambiamento”. Aggiunge Spinelli: “Sanità pubblica, lavoro, diritti, ambiente: l’emergenza Covid ci ha mostrato ancora di più che queste sono le priorità per ridurre le disuguaglianze e ripartire senza lasciare nessuno indietro”.
Ma ecco i candidati di  Sinistra Civica Ecologista nel Collegio Firenze 1 che comprende tutto il territorio del capoluogo regionale: Serena Spinelli (medico pediatra al Meyer di Firenze, consigliera regionale uscente in commissione Sanità e politiche sociali), Simone Bartoli: (laureato in Scienze a Pisa, è segretario regionale di Articolo UNO Toscana. E’ stato assessore allo Sviluppo Economico a Rosignano Marittimo e presso la provincia di Livorno dove ha avuto anche l’incarico di Assessore all’Assetto del territorio), Luana Collacchioni: (docente e dottoressa di ricerca nell’ambito della pedagogia della memoria, pedagogia e didattica delle emozioni, attualmente assegnista per il progetto “La memoria resistente” presso l’Università degli Studi di Firenze), Alessandro Bellucci: (appassionato di musica, dal 2014 è amministratore della società Fratini srl, con cui ha realizzato la Visarno Arena), Rossella Teodori (cuoca nelle mense scolastiche fiorentine, attiva da 20 anni nel sindacato), Giovanni Brunetti (operaio metalmeccanico), Isabella Valoriani,  (docente di corsi di formazione nello spettacolo e coordinatrice di attività culturali, ha fatto parte in qualità di esperto della commissione del Premio Lia Lapini di Siena e del Premio Alchimie promosso dal comune di Figline Valdarno), Daniele Lorenzini (medico di famiglia, è uno dei cofondatori di Comunità Civica Toscana. Sindaco di Rignano sull’Arno dal 2012, rieletto nel 2017 con una lista civica. In prima linea contro le ludopatie, è sostenitore di una sanità pubblica, solida e universale).

Print Friendly, PDF & Email

Translate »