energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Riaprono domani i Percorsi Segreti di Palazzo Vecchio Breaking news, Cultura

Firenze – La stretta scala in pietra voluta da Gualtieri di Brienne e ricavata nello spessore della muraglia medievale; lo Studiolo di Francesco I, meraviglioso scrigno delle raffinate collezioni del principe Medici; lo Scrittoio del padre Cosimo I, accessibile solo grazie a passaggi celati dietro a dipinti; il vasto spazio che sta sopra il soffitto del Salone dei Cinquecento, dove si staglia un imponente – e tuttora efficiente – sistema di capriate a sostegno sia del “palco” dipinto sia del tetto a copertura. I Percorsi Segreti di Palazzo Vecchio, vera e propria attrazione dell’offerta culturale fiorentina, dopo un anno e mezzo di chiusura causa Covid riaprono al pubblico domani, 1° agosto, con un aggiornamento dei protocolli anti-contagio, rendendo così possibile accedere nuovamente ad ambienti esclusivi e di grande suggestione in piena sicurezza e a piccoli gruppi (orari: 10.30, 12.00, 15.00, 16.30).

Oltre ai Percorsi (prenotazione obbligatoria 055-2768224 info@musefirenze.it), restano anche attive tutte le visite per adulti e le attività per famiglie nei diversi musei cittadini, in programma ogni giorno e più volte al giorno: in Palazzo Vecchio le consuete Visite a palazzo e le attività per bambini Favola della tartaruga con la vela, Per fare una città ci vuole un fiore, Vita di corte; al Museo Bardini le Visite al museo e l’attività Un mondo tutto blu; al Museo Novecento le Visite al museo e alle numerose mostre temporanee (fra cui si ricorda la piccola e preziosa esposizione monografica su Arturo Martini, aperta al pubblico a metà luglio) e gli atelier Disegnare per vedere sulla memorabile mostra dedicata a Henry Moore; presso Santa Maria Novella le Visite al complesso e gli itinerari family Alla scoperta di Santa Maria Novella; in Santa Maria del Carmine le Visite alla Cappella Brancacci, capolavoro del Rinascimento, e alla Fondazione Romano l’attività per piccoli Animali di pietra, oltre alle Visite alla Fondazione e al complesso di Santo Spirito; a Forte Belvedere le Visite alle mostre in corso e i laboratori di fotografia per ragazzi L’arte del vedere, realizzati con Fondazione CR Firenze; al Memoriale di Auschwitz le Visite al Memoriale.

Senza dimenticare le visite alle torri e porte cittadine per l’estate 2021: San Niccolò (tutti i giorni), Torre della Zecca (7 agosto, 28 agosto, 18 settembre), Porta Romana (14 agosto, 4 settembre, 25 settembre), Bastione San Giorgio (21 agosto, 11 settembre, 2 ottobre). Il costo della visita è di €6, gratuito per i possessori della Card del Fiorentino. Anche in questo caso la prenotazione è obbligatoria info@musefirenze.it 055-2768224. Tutte le proposte sono fruibili su prenotazione obbligatoria con un’integrazione di €2,50 (residenti Città Metropolitana di Firenze) o di €5 (non residenti Città Metropolitana di Firenze) rispetto al biglietto d’ingresso; sono gratuite per i possessori della Card del Fiorentino (nel limite di tre durante l’anno di validità della Card acquistabile al prezzo di 10 euro, informazioni: http://musefirenze.it/carddelfiorentino-2/), per i disabili e loro accompagnatori.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »