energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Riccardo Nencini a New York per celebrare Amintore Fanfani Politica

L’assessore regionale Riccardo Nencini è partito venerdì alla volta di New York dove sabato ha partecipato alle celebrazioni dell’anniversario della presidenza delle Nazioni Unite di Amintore Fanfani. Il politico aretino, ministro degli Esteri nel terzo governo Moro prima e presidente del Senato poi, ricoprì anche, unico italiano della storia, la carica di presidente dell’assemblea delle Nazioni Unite. Nencini ed il vicepresidente vicario dei Toscani nel mondo, Nicola Cecchi, hanno incontrato sabato, nella città americana, il direttore dell’Istituto italiano di cultura, Riccardo Viale, ed il presidente della Fondazione Ilca (Italian language inter-cultural alliance), Vincenzo Marra. Oggi, invece, incontreranno i presidenti ed i membri dell’associazione dei tscani che vivono negli Stati Uniti per il convegno “Amintore Fanfani e Guido de Marco: due statisti mediterranei alla presidenza dell’assemblea generale delle Nazioni Unite”, che si terrà presso il Dipartimento di studi italiani dell’Università di New York. Sulla figura di Fanfani, Nencini ha detto che «dopo aver svolto un ruolo decisivo nella risoluzione della crisi dei missili di Cuba, imponendo così l’Italia al centro dello scacchiere internazionale, portò a New York una visione del mondo fondata sulla pace, sulla giustizia e sulla dignità della persona. Un’impostazione non scontata e di maniera, soprattutto in un’epoca in cui i destini del pianeta erano segnati dal tenue equilibrio dei blocchi contrapposti. Una visione che ancora oggi contiene una straordinaria attualità». Ma l’assessore regionale ha anche rilasciato alcune dichiarazioni sui mondiali di ciclismo, che dovrebbero svolgersi in Toscana nel 2013: «Negli ultimi giorni ho parlato direttamente con il ministro Matteoli e con Letta ed ho risollecitato l’impegno del Governo per una manifestazione che non è solo sportiva, ma capace di trainare la promozione di un territorio che non è solo la Toscana: quelli del 2013 saranno infatti i mondiali dell’Italia». Delle risorse promesse, prima della manovra economica, dal sottosegretario allo sport della Presidenza del Consiglio, Rocco Crimi, ha ricordato Nencini, la Regione ancora non ha ricevuto alcunché. 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »