energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ricerca: gli otto vincitori degli assegni biennali per 400mila euro Innovazione, STAMP - Università

Firenze – Selezionati i vincitori degli otto assegni di ricerca biennali dell’edizione 2015 del bando ‘Giovani Ricercatori Protagonisti’ varato da Ente Cassa di Risparmio di Firenze e dall’Università di Firenze per valorizzare la capacità progettuale di giovani ricercatori under 35. Lo stanziamento dell’Ente Cassa, è stato di 400.000 euro per otto assegni di 25.000 euro ciascuno per ogni anno (ma in autunno ne sarà varato uno nuovo da 500.000 euro per 10 assegni) e stamani, nell’Aula magna dell’Università, si è svolta la consegna degli attestati alla presenza del Rettore Luigi Dei, del Vice Presidente dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze Pierluigi Rossi Ferrini, del Prorettore alla Ricerca Marco Bindi e del docente dell’ateneo e componente del Comitato di Indirizzo dell’Ente Cassa Giacomo Poggi. Sono intervenuti anche i ricercatori che, in un breve filmato a cura dell’Ente Cassa e proiettato in aula, hanno presentato il tema dei loro lavori. Presente il Direttore generale dell’Ente Cassa Gabriele Gori.

Il contributo è destinato a ricerche sulle seguenti tematiche: Beni culturali: conservazione, restauro, datazione e fruibilità; Firenze: la lingua, la letteratura, l’arte e la scienza; Alimenti e alimentazione;  Energia, ambiente e sostenibilità; Invecchiamento: salute e benessere. Studi epidemiologici, traslazionali e di intervento; Monitoraggio del territorio; Le frontiere della chimica, della fisica e della matematica: modelli e applicazioni; Sviluppo locale, finanziamenti e reti per la valorizzazione delle micro, piccole e medie imprese. Gli assegni – con decorrenza 1 maggio 2016 – hanno una durata di 24 mesi e potranno essere rinnovati. I candidati sono stati complessivamente 143 e i vincitori sono stati selezionati attraverso un processo di valutazione che ha visto coinvolti sia referee esterni, in coerenza con la modalità in uso nella comunità scientifica internazionale, sia una commissione interna di ateneo.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »