energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Richard Ginori: concordato preventivo lunedì 7 gennaio Società

La parola definitiva lunedì 7 gennaio. È attesa per questa data, infatti, la decisione definitiva del Tribunale di Firenze sull’ammissione al concordato preventivo per la Richard Ginori di Sesto Fiorentino. Nella giornata di oggi, venerdì 4 gennaio, il sindaco del Comune di Sesto, Gianni Gianassi, ha reso noto che l’amministrazione sta seguendo costantemente la situazione della storica azienda di porcellana. Gianassi ha spiegato di aver contattato telefonicamente il presidente del collegio dei liquidatori della Ginori, Marco Milanesio, che gli ha a sua volta comunicato la di attendere la decisione del Tribunale di Firenze per lunedì prossimo. “L’amministrazione comunale e quella provinciale – hanno spiegato il sindaco di Sesto Fiorentino e l’assessore al Lavoro della Provincia di Firenze, Elisa Simoni – sono come sempre vicine ai lavoratori, che dopo mesi di attesa e speranza stanno vivendo adesso ore di grande preoccupazione”. “Auspichiamo – hanno proseguito – una conclusione positiva della vicenda, pur attendendo con rispetto le decisioni del Tribunale di Firenze”. E intanto, intorno alle 10.00 della mattina di oggi, un centinaio di operai dell’azienda sestese hanno varcato i cancelli della fabbrica e raggiunto simbolicamente i loro posti di lavoro. La loro richiesta è che venga al più presto ripresa la produzione.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »