energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Riconoscimento a 4 ricercatori fiorentini per la pedagogia STAMP - Università

Firenze – La Società italiana di Pedagogia (SIPED) ha assegnato i riconoscimenti del Premio Italiano di Pedagogia 2015, dedicato alle pubblicazioni di monografie scritte nell’ultimo triennio che hanno dato un contributo alla ricerca nei differenti ambiti della disciplina. Fra i premiati, quattro ricercatori del Dipartimento di Scienze della formazione e psicologia.

Silvia Guetta, associato di Pedagogia generale e sociale (al centro nella foto), è stata premiata per il libro “Educare ad un mondo futuro. Alleanze interculturali, dialoghi interreligiosi e sviluppo della cultura di pace” (FrancoAngeli, Milano 2013); Maria Ranieri, ricercatrice di Didattica e pedagogia speciale, per il volume “Le insidie dell’ovvio. Tecnologie educative e critica della retorica tecno centrica” (ETS, Pisa, 2011).

Emiliano Macinai, ricercatore di Pedagogia generale e sociale, è stato premiato per il volume “Pedagogia e diritti dei bambini” (Carocci, Roma 2013); Luana Collacchioni, docente a contratto di Pedagogia e didattica speciale, per il libro “Come tessere di un mosaico infinito. Dalla didattica delle emozioni alla cultura dell’inclusione attraverso relazioni significative” (Aracne, Roma 2011).

Ad assegnare i riconoscimenti, in occasione del recente seminario nazionale SIPED, una commissione composta da docenti provenienti da differenti settori scientifico-disciplinari e coordinata dalla presidente dell’Associazione, Simonetta Ulivieri (prima da destra nella foto).

Print Friendly, PDF & Email

Translate »