energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Rider morto sul lavoro, mercoledì 5 ottobre sciopero Breaking news, Cronaca

Firenze –  Sarà sciopero dei rider per 24 ore, dopodomani, mercoledì 5 ottobre, a Firenze. A proclamarlo, Filcams Cgil Firenze, Filt Cgil Firenze, Nidil Cgil Firenze, che intendono così dare un segnale forte, affinché la morte del rider di 26 anni, deceduto a seguito di uno scontro fra il suo scooter e una Land Rover avvenuto sabato sera mentre era impegnato nel suo lavoro di consegna, non sia stata l’ennesima disgrazia senza eco in un settore ancora senza sicurezza.

In attesa degli approfondimenti delle indagini, scrive in una nota il sindacato, “esprimiamo profondo dolore e vicinanza alla famiglia. C’è anche tanta rabbia: siamo di fronte a un’altra morte inaccettabile, in un settore dove la sicurezza sul lavoro è ancora troppo spesso un diritto da conquistare, così come salari dignitosi e diritti tante volte sono una chimera, all’interno di un sistema che spinge alla produttività a discapito delle tutele. Vogliamo dare un segnale forte e per questo proclameremo uno sciopero di 24 ore per i rider fiorentini mercoledì 5 ottobre. È tempo che le aziende facciano la loro parte e contribuiscano a correggere le storture dei meccanismi del settore, che da anni combattiamo e denunciamo. E anche la politica, a partire dal livello nazionale, deve intervenire con provvedimenti concreti per migliorare le condizioni di lavoro dei rider”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »