energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Rifiuti: Calenzano star della differenziata Notizie dalla toscana

Calenzano – Il Comune di Calenzano si è guadagnato il primo posto nell’area fiorentina per la raccolta differenziata. Lo rivelano i dati diffusi da Quadrifoglio da gennaio a novembre del 2014, quando nel nostro Comune si è raggiunto il 65,64% di raccolta differenziata, ben al di sopra della media di tutti i Comuni serviti da Quadrifoglio (55,54%).
“Un risultato che parla soprattutto della sensibilità dei cittadini e delle imprese al tema dei rifiuti – ha commentato l’Assessore all’Ambiente Damiano Felli – frutto di anni di sensibilizzazione e di servizi mirati per facilitare la differenziazione. Nei prossimi mesi contiamo di attivare nuovi investimenti, allo scopo di incrementare ancora questo dato”.
Sono infatti in programma un nuovo servizio di porta a porta nella zona industriale di via Meucci/via Volta; nuove modalità di raccolta differenziata nella zona collinare e l’attivazione dei cassonetti a calotta, con chiavetta per i rifiuti indifferenziati, nel centro cittadino.

Nell’anno appena trascorso nel comune di Calenzano sono state raccolte complessivamente 16.573 ton di rifiuti solidi urbani (-3,1% rispetto al 2013), dei quali 9.780 ton raccolti in maniera differenziata (+ 1,06% rispetto ai rifiuti differenziati del 2013), corrispondenti ad una percentuale annuale di raccolta differenziata del 65,64% (metodo di calcolo come da D.G.R.T n. 125 del 24/02/14).   I rifiuti indifferenziati raccolti a Calenzano nel corso del 2014 sono stati 6.793 (- 9,85% rispetto al 2013), conseguenza non solo della crisi economica che ha ridotto la quantità di prodotti in circolazione ma anche di una cultura che si sta diffondendo nei cittadini e negli stessi esercizi commerciali, per la scelta di materiali con minore imballaggio o comunque differenziabile.

I cittadini calenzanesi, nel 2014, separando correttamente i loro rifiuti, hanno permesso di avviare a compostaggio 1.802 ton di rifiuti organici/ vegetali e di avviare a riciclaggio 5.507 ton di carta e cartone, 1.648 ton di multimateriale (vetro-plastiche-metalli-tetrapak), 637 ton di legno, 111 ton di Raee (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche), 25 ton di ingombranti e 50 ton di altre raccolte differenziate (pile, farmaci, oli vegetali, stracci, batterie, oli minerali, etc.).

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »