energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Rigassificatore, minacce a Giani via social Breaking news, Cronaca

Firenze – Minacce al presidente della Regione Toscana inviate via social, a causa della sua posizione sul rigassificatore a Piombino. Pronta presa di distanza da parte degli amministratori del gruppo e solidarietà bipartisan della politica al gvernatore. Le minacce sono state postate sul gruppo Facebook “No al rigassificatore. Piombino è nostra e non si tocca”. Il “consiglio” inviato al governatore è di “non venire più a Piombino, anzi, stai lontano per tutta la vita”, “lo dico per la tua salute”. Sempre sul sito, gli amministratori hanno poi dichiarato che “Non si accettano commenti offensivi e intimidatori da parte di nessun membro, altrimenti sarete allontanati dal gruppo”. Da parte di Giani, ecco la risposta: “Le intimidazioni sono sempre sgradevoli. Continuerò a lavorare per Piombino, per la Toscana e per l’intero Paese senza cedere a provocazioni per scongiurare agli italiani il razionamento di luce e gas e garantire a Piombino investimenti, occupazione, sviluppo e qualità della vita”. Solidarietà bipartisan da parte di tutti gli esponenti politici.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »