energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Rinvio decisione Covisod, Siena in serie D Sport

Firenze – Slitta di una settimana l’attesissima decisione della Covisod, deputata ad esaminare le varie documentazioni contabili delle 167 società aventi diritto alla prossima serie D. Dal 18 scorso si arriverà a venerdi 25 luglio 2014, nel tardo pomeriggio. Per problemi inerenti ritardi nel pervenimento di alcune raccomandate da mezza Italia. Al momento, da indiscrezioni una sola bocciata, il Chieti. Ad ora, facendo due calcoli, saltate Padova, Viareggio in C e Siena in B, le ammesse andrebbero a 163, una in più del canonico organico di 9 gironi a 18 squadre. Con possibilità pressochè nulle di ripescaggi od ammissioni che vedono in testa, nell’alternarsi fra le retrocesse e le perdenti Spari nazionali Eccellenza, Arzachena, Rieti, Camaiore, Albalonga. Tanto per fermarsi ai primi 4 posti, col Camaiore che spera nella bocciatura di almeno 4 clubs. Liberando, in caso di esito positivo, il posto in Eccellenza Toscana alla Castiglionese ed un altro, a scalare, nelle categorie inferiori. Stando così le cose ed avendo il Siena, col nuovo nome Siena 2019 srl e presidente l’imprenditore alimentare Salvatore Caiata con Paolo Molfese nuovo trainer, avuto lo scontato ok di Lnd e Figc dopo la lettera del sindaco della città del Palio, arriverà per i bianconeri, la D. Con l’inserimento, trovando la quota necessaria, nel girone E con Arezzo, Bastia, Foligno, Gualdo, Gavorrano, Montemurlo, Fortis Juventus, Colligiana, SanGiovanniValdarno, San Donato, Poggibonsi, Voluntas Spoleto, Villabiagio, Scandicci, Pianese, Sansepolcro, Trestina.

Mauro Bernini

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »