energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ripristino frane, sindaco:”Credito bancario accessibile” Notizie dalla toscana

Il sindaco di Camaiore, che ha aperto da subito tavoli tecnici con i privati colpiti dal dissesto e i loro professionisti, ha ricevuto rassicurazioni dal presidente Enrico Rossi che l'attenzione sulle vicende di Camaiore sarà massima da parte della Regione e, compatibilmente con le valutazioni e gli adempimenti che spettano allo Stato, la Regione farà la sua parte con speditezza e celerità, cercando di aiutare Comune e famiglie ad avere quanto prima gli indennizzi. Nell'attesa il lavoro del Comune va avanti. Perchè alcune famiglie si trovano in difficoltà più di altre nel trovare risorse per la messa in sicurezza dei terreni privati. Così l'amministrazione ha preso l'iniziativa di convocare nella prima settimana di aprile tutti i direttori degli istituti bancari presenti sul territorio, per un incontro nel quale chiedere loro di impegnarsi a garantire un accesso ‘facilitato’ al credito per coloro che domandano mutui e finanziamenti, connessi alla messa in sicurezza del territorio delle zone schedate dal Comune, e per coloro che hanno subito danni alle aziende e alle strutture della produzione, in particolare quella agricola.

“Il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ci ascolta – dice Del Dotto sindaco di Camaiore – e ci sta dando una mano: aspettiamo di avere presto l'esito delle valutazioni sulla situazione di emergenza che ha colpito abitazioni e coltivazioni nel nostro Comune".
 “Si tratta di un gesto importante di solidarietà delle banche e degli istituti di credito del territorio nei confronti di quei cittadini che sono gli stessi che in quelle banche ripongono i propri risparmi e i propri stipendi – ricorda Del Dotto – non gli chiediamo di rinunciare alla loro missione aziendale, bensì di allargare le maglie di accesso al sistema del credito che, troppo spesso negli ultimi tempi, chiede in cambio garanzie elevatissime che, specie le famiglie colpite dalle frane, non è detto che possano permettersi”.

Foto www.franeitalia.crowdmap.com

Print Friendly, PDF & Email

Translate »