energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ripristino mura di Volterra: un milione dal Ministero Cronaca

Un totale di 4 milioni di finanziamento pubblico, tra fondi della Regione  Toscana e fondi del Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo (Mibact), per i lavori di ripristino urgente dalle Mura di Volterra (PI) per la quale era stato dichiarato in precedenza lo stato di emergenza per i disastri del maltempo: le mura hanno accusato ben due crolli innescati dalle intense e prolungate piogge che hanno caratterizzato i tarscorsi mesi dell'inverno. L'uno molto importante il 31 gennaio e l'altro il 3 marzo quando ha ceduto uno sperone roccioso al di sotto della cinta muraria. Il ministro del Mibact, Dario Franceschini, ha telefonato infatti ieri pomeriggio al sindaco di Volterra Marco Buselli, il quale fin dal primo crollo ha sollecitato le istituzioni locali e centrali ad intervenire e dichiarare lo stato di emergenza, per comunicargli che il suo ministero parteciperà "per ora con un milione di euro agli interventi urgenti di recupero e ripristino della cinta muraria medioevale crollata a seguito delle abbondanti piogge".

E' il risultato di una triangolazione tra il neoministro del governo Renzi, il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e il capo della protezione civile, Franco Gabrielli. ''E' importante – ha sottolineato il ministro Franceschini – che in meno di 24 ore siamo riusciti ad individuare lo strumento operativo per i primi interventi urgenti che saranno caratterizzati da un'azione congiunta del Mibact, della Regione Toscana e della Protezione civile''.

4 marzo Crollo mura Volterra, Rossi: “Tre milioni dalla Regione”
3 marzo Mura di Volterra, va giù lo sperone
6 febbraio Mura di Volterra: accordo fra Regione e Università di Firenze

5 febbraio Beni culturali: appello dei sindaci di San Gimignano e Volterra
31 gennaio Maltempo, evacuazioni, crolli, frane: la Toscana in ginocchio

Foto www.ilmessaggero.it
 

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »