energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Risparmio energetico: siglato a Bagno a Ripoli l’accordo Euronet 50/50 Max Notizie dalla toscana

Bagno a Ripoli (Firenze) – Giovedì 30 ottobre 2014, il Sindaco del Comune di Bagno a Ripoli Francesco Casini e il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Statale “A. Caponnetto” Marco Panti hanno firmato un accordo di adesione al Progetto Comunitario Euronet 50/50 Max, impegnandosi con esso a risparmiare in elettricità, riscaldamento e acqua calda.

La Scuola Secondaria di primo grado “F. Redi” di Bagno a Ripoli si impegna ad educare la comunità scolastica al risparmio energetico e all’uso razionale delle risorse. La formazione dei ragazzi viene fatta dagli insegnanti e dagli altri educatori durante le lezioni e gli incontri dei gruppi coinvolti nel progetto. Nella scuola sarà costituito un Energy Team, responsabile della realizzazione delle misure di risparmio su riscaldamento ed elettricità, formato da collaboratori scolastici, insegnanti, ragazzi e un rappresentante di Afe (Agenzia Fiorentina per l’Energia). La scuola potrà così proporre misure per risparmiare energia, impegnandosi anche ad essere parte della rete 50/50, che cerca di condividere esperienze ed informazioni relative all’implementazione dell’azione 50/50 tra i centri di educazione europei.

Il Comune di Bagno a Ripoli, responsabile del calcolo del risparmio ottenuto, fornirà, insieme all’Afe, tutti i documenti e le informazioni possibili, con particolare riferimento ai dati relativi ai consumi energetici, nominerà un responsabile per lo sviluppo dell’azione 50/50 nella scuola e sarà parte dell’Energy Team. Per incentivare la scuola nell’attuazione dell’azione 50/50, il Comune si impegna a riconoscere un contributo all’Istituto Comprensivo Caponnetto sulla base del risultato ottenuto e a promuovere lo sviluppo della metodologia 50/50 nelle scuole, incoraggiando altri istituti nel prendere parte a simili attività.

Il risparmio conseguito sarà distribuito indicativamente nel 50% alla scuola e 50% al Comune, che potrà reinvestire tale quota in misure di efficienza energetica concordate con l’Energy Team e la scuola stessa.

L’accordo è valido fino al 17 aprile 2016.

“Educare alla sostenibilità, salvaguardare l’ambiente e risparmiare – ha dichiarato il Sindaco Francesco Casini -: con l’impegno del Comune e della scuola Redi nel progetto Euronet 50/50 Max, si potranno raggiungere questi tre importanti obiettivi in un colpo solo, attraverso la collaborazione virtuosa e fattiva tra Scuola e Comune. Bagno a Ripoli si conferma ancora una volta Comune per l’ambiente e la sostenibilità. Con il valore aggiunto di un quarto fattore che arricchisce ulteriormente l’iniziativa: l’investimento nelle giovanissime generazioni a cui il progetto si rivolge, un capitale umano che, attraverso l’insegnamento e l’esempio di questo accordo, saprà valorizzare e migliorare la società del domani”.

Foto (da sinistra a destra): l’Assessore all’Ambiente Enrico Minelli, il Sindaco Francesco Casini e il Dirigente Scolastico Marco Panti

Print Friendly, PDF & Email

Translate »