energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ritrovate sull’asfalto parti dell’auto pirata che ha investito padre e figlio Cronaca

Firenze – Recuperate parti dell’auto pirata che sabato ha falciato Paolo Boni, 58 anni e il figlio Francesco, 30, sull’A1 fra Firenze Sud e Scandicci, riparte la caccia. La polizia stradale infatti continua le indagini e si avvale anche delle testimonianze, fra cui quella dell’amico delle due vittime che viaggiava sull’auto con loro. Padre e figlio furono sbalzati fuori dal loro defender che era capottato e travolti subitio dopo da un’auto, pare una Reanult, che sopraggiungeva e che non si è fermata. Le parti staccatesi dopo l’investimento dall’auto pirata apparterrebbero al paraurti anteriore.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »