energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Robur Siena – Pro Piacenza 1-0: la vittoria arriva nel recupero Sport

Siena – Vittoria proprio all’ultimo tuffo per la Robur Siena. Una vittoria – la sesta della serie – sofferta, centrata al secondo minuto dei recupero con un preciso tiro di Emmausso raso terra a fil di palo.

Così la capolista mantiene la sua imbattibilità ed il primo posto in classifica. Certo i bianconeri senesi hanno sofferto l’attenta e nutrita difesa della Pro Piacenza ed i contropiede degli ospiti. Hanno tenuto l’iniziativa a lungo, ma i loro assalti venivano neutralizzati dalla nutritga difesa emiliana. A tempo scaduto la rete che sbloccava il risultato e dava la vittoria alla squadra più propositiva.  Una partita con tante occasioni da rete dalle due parti con i due portieri tra i migliori in campo.

Un primo tempo senza reti, ma di occasioni da gol ne erano capitate più di una sia per il Siena che per il Pro Piacenza. Ospiti molto “chiusi” in difesa, ma rapidi ed insidiosi nelle ripartenze. I bianconeri senesi attaccavano ripetutamente ma trovavano delle difficoltà a battere a rete. E quando ci sono riusciti, è stato molto bravo il portiere emiliano a neutralizzare le insidie. Insomma un risultato di parità sostanzialmente giusto.

L’attuale bilancio della Robur Siena è davvero invidiabile : 6 vittorie; 3 pareggi e la miglior difesa del girone con 4 reti (meglio solo il Pisa con 3 gol).

Gli emiliani continuano a navigare nelle retrovie della classifica (1 vittoria, 3 pareggi, 4 sconfitte), e si trovano nella zona dei playout.

 

ROBUR SIENA – PRO PIACENZA 1 – 0   (0 – 0)

MARCATORI : al 92’ Emmausso

ROBUR SIENA : Pane; Brumat, Sbraga, D’Ambrosio, Iapichino, Bulevardi, Gerli, Vassallo (dal 74’ Damian), Guberti (dal 74’ Cristiani), Campagnacci (dal 60’ Emmausso), Marotta.

Allenatore : Michele Mignani.

PRO PIACENZA : Gori; Calandra, Beduschi, Belotti, Messina, La Vigna, Aspas, Barba, Bazzoffia (dall’80’ Starita), Mastroianni (dall’80’ Musetti), Alessandro.

Allenatore : Fulvio Pea

ARBITRO : Marco D’Ascanio di Ancona.

——————–

 

    DOMENICA PISA – GAVORRANO

        E PISTOIESE – LUCCHESE

Domenica due derby toscani. Il Pisa, candidato al successo finale nel girone A, ospita il Gavorrano, ultimo in classifica a zero punti. Prevedibile partita a senso unico con i nerazzurri che vorranno vincere anche per avvicinarsi sempre più alla vetta della classifica.

L’altro derby vede la Pistoiese ricevere la Lucchese. Partita complicata. Gli “arancioni” di Paolo Indiani sono reduci dal bruciante stop sofferto a Giana Erminio (3-0) e non potranno disporre dello squalificato Mulas. Ma è anche vero che in casa la Pistoiese non ha mai perso.

La Lucchese, pur attraversando un ottimo momento di buona forma, dovrà prenderne nota. Sarà uno scontro molto vivace su piano agonistico per una rivalità che viene da lontano. Ed il pronostico spazia nei tre possibili risultati.

Il Prato sarà sul campo amico contro un Monza in crescendo di rendimento (è reduce dal successo a Viterbo). Quindi i lanieri dovranno dare il massimo per vincere. Il pronostico li vede leggermente favoriti. Un successo aiuterebbe a smaltire l’amarezza della immeritata sconfitta di una settimana fa ad Alessandria.

Difficile trasferta della Carrarese ospite del Giana Erminio, squadra tosta. Gli apuani dovranno correre e lottare nel tentativo di portare a casa un risultato positivo.

Come il Livorno dovrà affrontare una partita piena di insidie in casa del Cuneo. Ma i labronici vogliono vincere, e possono ben farlo, per non perdere contatto dalla vetta della classifica (sono secondi).

Infine Arezzo che torna davanti ai propri tifosi con in tasca il prezioso punto guadagnato a Livorno. Quindi aretini decisi a battere i pur quotati sardi dell’Olbia. E con la nuova panchina le cose sembrano mettersi bene.

——————————–

 CLASSIFICA  

1°) Robur Siena p. 21; 2°) Livorno p. 17; 3°) Viterbese, Pisa p. 15; 5°) Olbia p. 14; 6°) Piacenza p. 13; 7°) Carrarese, Monza ed Arzachena p. 12; 10°) Lucchese p. 11; 11°) Arezzo p. 10; 12°) Cuneo, Pistoiese p. 9; 14°) Giana Erminio p. 8; 15°) Alessandria p. 7; 16°) Pro Piacenza p.6; 17°) Pontedera e Prato p. 5; 19°) Gavorrano p. 0.

—————————-

NONA GIORNATA

RISULTATI – Robur Siena-Pro Piacenza 1-0.

DOMENICA 15 ottobre – Arezzo-Olbia, ore 14,30, arbitro Andrea Colombo di Como; Arzachena-Alessandria, ore 14,30,arbitro Mario Vigile di Cosenza; Cuneo-Livorno,ore 14,30, arbitro Giacomo Campione di Pescara; Prato-Monza ore 14,30, arbitro Daniele Rutella di Enna; Giana Erminio-Carrarese, ore 16,30, arbitro Marco Acanfora di Castellamare di Stabia; Pisa-Gavorrano, ore 16,30, arbitro Alessio Clerico di Torino; Pistoiese-Lucchese, ore 18,30, arbitro Cristian Cudini di Fermo.

LUNEDI’ 16 ottobre : Piacenza-Viterbese, ore 20,45, arbitro Matteo Proietti di Terni.

Riposa Pontedera.

—————————–

DECIMA GIORNATA

Domenica 22 ottobre – Alessandria-Pisa; Carrarese-Arzachena; Gavorrano-Lucchese; Livorno-Giana Erminio; Monza-Arezzo; Olbia-Cuneo; Pontedera-Pistoiese; Pro Piacenza-Prato, ore 16,30; Viterbese-Robur Siena.

Riposa Piacenza.

—————————

Print Friendly, PDF & Email

Translate »