energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Rock Contest 2019, più di 600 band e una nuova webradio Spettacoli

Firenze – Trenta band under-35 selezionate tra le oltre 600 iscritte da tutta Italia: tutto pronto per il Rock Contest, la più longeva competizione nazionale per musicisti emergenti che lo scorso anno ha superato il giro di boa dei 30 anni e che, in occasione dell’edizione 2019, lancia la webradio Rock Contest Radio Station, online con tanti brani, interviste e contenuti inediti legati allo storico concorso.

Cinque le serate eliminatorie in programma per una competizione che si preannuncia già avvincente. Nel corso di ciascuna serata si sfideranno sei band: si parte al Combo Social Club il 28 ottobre per proseguire il 30 ottobre e il 14 novembre al Glue Alternative Concept Space (viale Fanti 20, ore 21.30 – ingresso libero, votazione di pubblico e giuria) e di nuovo al Combo Social Club il 19 e 21 novembre.

Le migliori dodici formazioni selezionate si daranno battaglia nelle fasi semifinali il 28 novembre e il 4 dicembre al Glue, per accedere alla finalissima in programma il 14 dicembre all’Auditorium Flog (via Mercati, 24/b) con una giuria d’eccezione che sarà svelata nelle prossime settimane e che riunirà big della musica indipendente italiana, stampa di settore e addetti ai lavori. Ad arricchire il programma di quest’anno un evento speciale targato Rock Contest: sabato 2 novembre, all’Auditorium Flog di Firenze, l’attesa anteprima live di “Caos”, il nuovo album dei Giunto di Cardano, vincitori dell’edizione 2018. A concludere la serata il concerto dei The Winstons.

I 30 partecipanti dell’edizione 2019 sono (in ordine alfabetico) Bonje in Yurt, Duna, Elephant Brain, Emma Nolde, Francesca Gaza – Lilac for People, Fukjo, Io Virginia e il Lupo, Jump, La Briscola Bugiarda, Lady in the Radiator, Leyla El Abiri, Low Polygon, Mida Maze, Moonwise Den, Max Penombra feat. Visioni di Cody, Nervi, O:odal, Oga Magoga, Okis, Pau Amma, Recoba, Rusty Vega, Senna, Seville, Sitar, Te quiero Euridice, TheLegati, Tōru, Ultima Haine, Washita.

Da Pordenone a Foggia, da Genova a Venezia, tutta l’Italia è presente al concorso; tra i più rappresentati, insiema alla Toscana, Lombardia, Campania e Lazio.

La manifestazione, organizzata da Controradio e Controradio Club con il contributo di Comune di Firenze, SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, in collaborazione con Regione Toscana – Fondo Sociale Europeo/Giovanisì, sponsor tecnici Audioglobe, Sam Recording Studio, Brahms Strumenti Musicali, la partnership di Woodworm Label, Locusta Booking, Blue Moon Studio e la mediapartnership di Rockit si aprirà con la prima eliminatoria lunedì 28 ottobre al Combo Social Club di Firenze (via Mannelli 2, ore 21.30 – ingresso libero, votazione di pubblico e giuria). Info sul sito www.rockcontest.it.

Novità assoluta dell’edizione 2019, la Rock Contest Radio Station webradio con un palinsesto tutto dedicato ai protagonisti del contest con canzoni, interviste, speciali dalle band in gara e dai gruppi che hanno partecipato come Offlaga Disco Pax, Roy Paci, Scisma, Subsonica e tanti altri, fino agli artisti che hanno fatto parte delle giurie del concorso o che si sono esibiti live, come Zen Circus, Brunori, Afterhours, Verdena, per citarne solo alcuni. Un immenso archivio musicale che racconta l’evoluzione della musica italiana, attraverso le voci, e i brani, dei suoi protagonisti; un universo sonoro parallelo, in alternativa alle selezioni delle stazioni commerciali e delle playlist on demand. 

L’immagine che accompagnerà l’edizione del 2019 del concorso è una rielaborazione di un dettaglio di San Benedetto e il diavolo di Neroccio de’ Landi (1471), realizzata da Alessandro Baronciani, uno dei fumettisti ed illustratori italiani più apprezzati, che ha firmato il manifesto del Premio Strega 2019, già autore di copertine di artisti come Lucio Dalla, Baustelle, Tre Allegri Ragazzi Morti, Sick Tamburo, Perturbazione, e illustratore del libro per ragazzi Nello spazio con Samantha, scritto dall’astronauta Samantha Cristoforetti.

I premi per i partecipanti al Concorso rappresentano un importante elemento di crescita e promozione per i gruppi e anche quest’anno arrivano alla cifra complessiva di 10.000 euro, da investire in produzioni musicali. Il concorso sostiene i vincitori delle selezioni live con un supporto produttivo con un premio in denaro (Primo Premio 2.000 euro), a loro anche la realizzazione di una live session in video dal Blue Moon Studio con riprese curate dai Blanket Studio.

Al secondo classificato 5 giornate di studio di registrazione presso il prestigioso Sam Recording Studio.

Foto: Giunto di Cardano vincitori Rock Contest 2018

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »