energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Rogari parla di “Firenze capitale della cultura e della ricerca scientifica” nel primo decennio post-unitario Firenze

Il 10 marzo al Palagio di Parte Guelfa conferenza dello storico dell’Università di Firenze nell’ambito del ciclo “Firenze oltre le mura”. Ingresso libero. Il ciclo è organizzato da Lyceum Club Internazionale, Circolo Fratelli Rosselli e Circolo Piero Gobetti.

——————————

Le fasi principali del percorso attraverso cui Firenze, prima ancora di diventare capitale politica, si propose, fra il 1861 e il 1870, come capitale culturale e scientifica di livello europeo.

Questo, in estrema sintesi, l’oggetto della conferenza che Sandro Rogari, ordinario di storia contemporanea dell’Università di Firenze ed editorialista del Quotidiano Nazionale, terrà il 10 marzo alle 16,30 al Palagio di Parte Guelfa nell’ambito del ciclo di incontri rivolto alle scuole ma aperto a tutta la cittadinanza ‘Firenze oltre le mura’. Il titolo della relazione di Rogari, che chiude la seconda fase del ciclo, è “Firenze capitale della cultura e della ricerca scientifica”. L’ingresso è libero.

«Dopo l’unificazione nazionale avvenuta nel 1861 – spiega Rogari -, Firenze intese riconvertire il proprio ruolo di ex capitale politica del Granducato in capitale della scienza e della cultura con aperture europee. Facendo leva sulle potenzialità delle sue numerose accademie e grazie alla fondazione dell’Istituto di studi superiori pratici e di perfezionamento, Firenze volle acquistare una nuova e diversa centralità nell’Italia unita e nel contesto europeo sul versante della ricerca scientifica. La conferenza ricostruisce le tappe di questo percorso nel corso degli anni ’60 del XIX secolo fra la proclamazione del regno d’Italia nel marzo 1861 e la presa di Porta Pia nel settembre 1870».

Il ciclo ‘Firenze oltre le mura’, che fa parte del programma di iniziative ‘Firenze capitale 1865-2015’ promosso dal Comune di Firenze, è coordinato da Mirka Sandiford e Marta Biani del Lyceum Club Internazionale di Firenze insieme a Riccardo Pratesi del Circolo Fratelli Rosselli e Adalberto Scarlino del Circolo Piero Gobetti.

Per ulteriori informazioni, visitare la pagina su Facebook “Firenze oltre le mura” o il gruppo su Facebook “Eventi di ‘Firenze oltre le mura’”.

 

Sandro Rogari. Professore ordinario di storia contemporanea dell’Università di Firenze. E’ stato preside della Facoltà di scienze politiche dell’Università di Firenze (2000-2006), prorettore alla Didattica dell’Università di Firenze (2006-2009). E’ socio ordinario dell’Accademia La Colombaria, dell’Accademia dei Georgofili e dell’Accademia delle Arti e del Disegno, nonché socio della International Society for Intellectual History.

Fra i suoi principali temi di ricerca: storia delle rappresentanze degli interessi, storia della cultura e delle istituzioni universitarie, storia dei partiti e dei movimenti politici, storia delle rappresentanze politiche, storia dei processi di globalizzazione.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »