energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Romulo: ” ADV ha detto di continuare così, la strada è giusta” Sport

 Alle ore 15:00, subito dopo la fine dell'allenamento assieme al direttore esucutivo viola: Baiesi, Gonzalo Rodriguez e Orestes Romulo hanno preso parte all'iniziativa: " Bambini Viola – come educare tuo figlio alla corretta fede calcistica", realizzata dal Museo Fiorentina in collaborazione con  Fondazione Meyer e il Viola Club Meyer. Al termine della presentazione dell'iniziativa, che proseguirà domani allo stadio Artemio Franchi in occasione della partita contro il Napoli, Gonzalo Rodriguez  ha rilasciato queste parole:  ''Siamo contenti di essere qua, è una cosa bella anche per noi, quando possiamo venire siamo felici. Il momento viola? Stiamo facendo un buon gioco, dobbiamo pensare alla prossima partita anche se manca la vittoria.Rossi? E' un giocatore incredibile, è un fuoriclasse e siamo davvero felici che sia arrivato; speriamo torni come sempre perché è fondamentale per noi. Io a centrocampo davanti alla fidesa? Non ho mai giocato davanti alla difesa: Aquilani, Migliaccio e Borja sanno giocare avanti, io sono centeale e gioco dietro, Cavani? E' un giocatore difficile da marcare, uno dei centravanti più importanti del mondo''.

A seguire le dichiarazioni rilasciate da Romulo: ''Mio fratello ha avuto un problema quando era piccolo per questo capisco la sofferenza dei bambini; i veri campioni solo i dottori ed i genitori coninvolti nel progetto. Io a Firenze? Mi trovo benissimo in questa città ed i tifosi sono meraviglosi. Umore della squadra? Stiamo bene come al solito, Andrea Della Valle ci ha detto di continuare così perché questa è la strada giusta. Peccato per la partita di Coppa italia ma stiamo percorrendo il cammino giusto. Come si batte il Napoli? Giocando come sappiamo fare: se giochiamo contro il Napoli come contro la Roma vinceremo''. Oltre alla beneficenza, dunque, la Fiorentina deve tornare a far punti e deve iniziare dalla sfida, che adesso pare, proibitiva col Napoli. Le notizie dai campini non sono incoraggianti per il ritorno di David Pizarro dal primo minuto, perchè anche oggi ha sostenuto una seduta di allenamento a parte. Si va dunque verso la conferma a centrocampo di Aquilani, Borja Valero e Migliaccio, preferito nell'ultimo periodo a Mati Fernandes, mentre in difesa dovrebbe tornare titolare Facundo Roncaglia al posto di Tomovic.

In attacco Vincenzo Montella non sembra avere dubbi con Toni e Jovetic favoroti per iniziare nuovamente  dal primo minuto, anche se il tecnico sta valutando il neo acquisto viola Larrondo che potrebbe dare freschezza e vivacità all'attacco viola. Il centroavanti argentino è diventato ufficialmente un giocatore viola, questo il comunicato ufficiale apparso da poco sul sito ufficialr viola: "ACF Fiorentina comunica di aver acquisito i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Marcelo Alejandro Larrondo Paez.Larrondo, nato a Tunuyan (Argentina) il 16 agosto 1988, arriva, a titolo di prestito con diritto di riscatto, dall’A.C.Siena. L'attaccante indosserà la maglia numero 18."  Larrondo vestirà dunque la maglietta appartenuta a Montolivo fino alla scorsa stagione, con la speranza che possa diventare un punto fermo del gioco viola, come lo era il centrocampista che adesso milita nel Milan. La reazione deve arrivare e il tifoso viola la aspetta con sempre più ansia.

 Niccolò Dainelli

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »