energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

“Rossi” altri 10 comuni toscani oltre alle 3 province di Arezzo, Prato e Pistoia Breaking news, Cronaca

Firenze – Altri 10 comuni toscani sono stati compresi nella zona rossa oltre alle tre province complete di Arezzo, Pistoia e Prato.  Lo ha comunicato il presidente della Regione Eugenio Giani. La lista comprende i comuni di Firenzuola e Fucecchio (in provincia di Firenze), Viareggio (Lucca), Scarlino (Grosseto);  nella provincia di Pisa i comuni di Santa Luce, Castellina Marittima, Montopoli, San Miniato, Castelfranco di Sotto, Santa Croce sull’Arno.

“Per contrastare la diffusione del virus e delle varianti – riassume il governatore in un post sulla pagina Facebook – sono disposte le misure della zona rossa, con la sospensione delle attività dei servizi educativi dell’infanzia e le attività delle scuole di ogni ordine e grado si svolgono esclusivamente a distanza, nei seguenti comuni da lunedì 15 marzo:
Firenzuola (FI), Fucecchio (FI), Montopoli (PI), San Miniato (PI), Castelfranco di Sotto (PI), Santa Croce sull’Arno (PI), Castellina Marittima (PI), Santa Luce (PI), Viareggio (LU), Scarlino (GR)”, oltre a tutti i Comuni delle province di Arezzo, Prato e Pistoia.
Inoltre, sono sospese le attività dei servizi educativi dell’infanzia mentre  le attività delle scuole di ogni ordine e grado si svolgono esclusivamente a distanza anche nei seguenti comuni in zona arancione: Barberino Tavarnelle (FI), Marradi (FI), Reggello (FI), Siena (SI) Castelnuovo Berardenga (SI).
Per quanto riguarda i motivi che lo hanno spinto a prendere queste decisioni, il presidente Giani spiega che, se per i Comuni entrati in zona rossa c’è un’evidenza per quanto rgiuarda i contagi, i provvedimenti per la chiusura delle scuole in Comuni che tuttavia si trovano in arancione, sono dovuti alla preoccupazione per quanto riguarda la circolazione delle varianti più contagiose del virus.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »