energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Aeroporto di Firenze, Rossi ed i sindacati contro Renzi Politica

Ha iniziato Matteo Renzi con un’intervista rilasciata di prima mattina a Lady Radio. Ma Rossi ha, poi, replicato ed i sindacati hanno fatto sentire la loro voce. Così è nata oggi, mercoledì 28 settembre, una polemica a distanza fra Comune di Firenze, Regione Toscana ed associazioni di categoria sul futuro dell’aeroporto fiorentino. Renzi ha dichiarato che il progetto di una pista obliqua pensato dalla Regione non è realizzabile, e che la migliore soluzione per lo scalo aeroportuale fiorentino sarebbe, a suo modo di vedere, quella della pista parallela. Il Governatore, però, non pare aver preso bene le parole del sindaco. «Una volta i Comuni e le Regioni non si trasmettevano messaggi a mezzo stampa, si alzava il telefono», ha infatti dichiarato Rossi. Per il presidente della Regione è necessario realizzare una nuova pista al Vespucci e rilanciare un’integrazione fra gli aeroporti di Pisa e Firenze. Critici verso il sindaco di Firenze anche i sindacati, che ricordano come sia già stata attivata un’unità di crisi dalla Provincia di Firenze a seguito dell’abbandono dell’aeroporto di Peretola da parte della compagnia aerea Meridiana. Il vicesindaco fiorentino, Dario Nardella, aveva incontrato ieri i dipendenti di Meridiana che rischiano di rimanere senza lavoro, ma il sindacato autonomo Usb Lavoro Privato ha chiesto un nuovo tavolo di confronto fra istituzioni, azienda e sindacati. Il presidente della Regione, invece, ha assicurato che incontrerà a breve l’amministratore delegato di Meridiana, Giuseppe Gentile. 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »