energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

All’Elba agosto inizia all’insegna della cultura Notizie dalla toscana

Rio nell’Elba (Livorno) – Venerdì 1 Agosto alle ore 19.00 presso la Casa del Parco di Rio nell’Elba, in zona Canali, si svolgerà la presentazione del libro “Le rotte del ferro salato” di Amedeo Postiglioni, Edizioni Myra, Porto Azzurro 2014. Alla presentazione del libro si affianca anche un’omonima mostra che sarà visitabile, ad ingresso libero, fino al 9 Agosto, durante gli orari di apertura della Casa del Parco, dal giovedì alla domenica mattina ore 10.00-13.00 e dal martedì al giovedì ore 16.00-20.00.

Il libro narra le vicende dei trasporti via mare da un punto di vista particolare, ed è lo stesso autore ad introdurci al senso della sua narrazione, come si legge nella presentazione del libro:
La pratica del commercio sui mari trae le sue origini in epoche antiche. Solo nel XX secolo, tuttavia, il naviglio commerciale può iniziare ad assumere quelle caratteristiche tecnologiche, specialistiche e burocratiche proprie dell’era moderna. La nave, dopo il secondo conflitto mondiale, passa da strumento per il trasporto di carichi d’ogni genere a oggetto designato al trasporto di una tipologia di carico ben preciso. Nascono così navi cisterna, navi da trasporto alla rinfusa, ‘chimichiere’, porta-contenitori. Sono sempre più grandi e dalla maggior capacità di trasporto. L’evoluzione della flotta mondiale consiste nella stretta corrispondenza fra l’accrescimento dei consumi e l’incremento della popolazione mondiale, che introducono nuove modalità finanziarie di commercio sui mari e con esse un inquinamento sempre più spinto, incompatibile con progetti di sostenibilità ambientale a lungo termine. Le merci, dal carbone per le centrali elettriche ai più moderni ritrovati da negozio d’elettronica, compiono viaggi su navi commerciali, per migliaia di chilometri. Questo sistema, sostenuto da potenti infrastrutture, consente alle aziende di delocalizzare la produzione ove sia industrialmente più conveniente. Così si assiste all’abbassamento dei prezzi e merce d’ogni genere si ritrova ad essere trasportata per gli oceani. Più del 90% dei prodotti dell’uomo viaggia via mare. Non è sempre una questione di necessità, è solo una ragione di prezzo. Quel prezzo che paghiamo in termini di risorse per avere tutto disponibile, in ogni momento ed al minor costo possibile. Sono circa centomila le navi superiori alle cento tonnellate di stazza a solcare gli oceani. Nel 2010 la flotta mondiale ha movimentato circa novemila milioni di tonnellate di merci, cifre destinate a crescere e con esse i consumi e la velocità di trasporto. Migliaia di tonnellate di carburante consumato ogni giorno. Se la maggior parte di noi non riesce a rendersi conto di cosa effettivamente significhi il trasporto via mare lo deve sopratutto ad una scarsa informazione. La dimensione di questo gioco gigantesco si può approfondire non solo attraverso gli eventi più eclatanti ma volgendo il nostro sguardo alla quotidianità ed ai gesti più piccoli. Così, forse, la dimensione degli spazi che accolgono questa merce si approfondisce per lasciare spazio all’emozione.

Sempre a Rio nell’Elba sabato 2 agosto alle ore 21.15, presso la terrazza della Biblioteca comunale si terrà la presentazione del romanzo “Il Vicino Di Napoleone” di Alessandro Allori.

Saranno presenti: Alessandro Allori (autore), Andrea Giraldi (editore) e Luigi Cignoni (giornalista, scrittore ed insegnante). La presentazione è ad ingresso libero e sarà un modo originale per guardare con altri occhi- pur partendo da spunti storici- la figura dell’Imperatore e alcuni tratti originali di un temperamento tutto elbano.

Il romanzo ruota attorno alla insolita e curiosa domanda:
“Cosa fareste voi se la persona che più odiate al mondo diventasse vostro vicino di casa?”
Se Ubaldo Delle Fave, contadino fiero e polemico di origini riese, fosse ancora vivo ve lo saprebbe senz’altro dire.

Nell’anno in cui l’Elba venne annessa alla Francia (1802) Ubaldo abitava assieme alla famiglia nella valle di San Martino, il luogo che di li a qualche anno Napoleone Bonaparte, divenuto nel frattempo sovrano dell’Isola scelse come luogo per costruirvi la propria residenza di campagna.

Per avere maggiori informazioni sul libro è possibile visitare anche il blog dedicato:
https://ilvicinodinapoleone.wordpress.com/

Organizzata dalla Proloco di Rio Marina e Cavo, sabato 2 agosto avrà luogo la doppia presentazione del libro di racconti “Il Burattinaio”, ultimo lavoro della Prof.ssa Mariele Rosina Ferla, pubblicato nell’anno in corso dalla casa editrice Vita Felice di Milano. Tema dominante libro è l’amore, sentimento che in queste pagine si palesa nelle sue varie forme e manifestazioni e lega i racconti come vero filo conduttore.
La prima presentazione si svolgerà a Cavo, presso la Rotonda dell’Hotel Pierolli, sabato 2 Agosto alle ore 21.30, la successiva invece si terrà a Rio Marina domenica 3 Agosto sempre alle ore 21.30. Alle presentazioni, che saranno ad ingresso libero, interverranno Giuseppina Giannullo e la stessa autrice.
L’autrice, è nata a Milano dove ha sempre vissuto e dove, dopo la laurea in Medicina e Chirurgia, ha ricoperto, per oltre vent’anni, il ruolo di Professore Associato di Patologia Clinica all’Università di Milano. Oggi è considerata elbana “di adozione”, dal momento che da oltre vent’anni trascorre, insieme alla famiglia, le sue vacanze a Cavo. Nelle due comunità di Rio Marina e Cavo i coniugi Ferla, – Mariele e Gianfranco (primario al San Raffaele) – sono conosciuti e apprezzati per essere sempre disponibili a mettere la loro professionalità al servizio di chi è in difficoltà.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »