energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Rsa San Silvestro, presidio più sopralluogo commissioni comunali Cronaca

Firenze – Terzo licenziamento per Montedomini, per la precisione alla Rsa di San Silvestro di Borgo Pinti, e si scatena il caos. Il licenziamento stavolta riguarda una lavoratrice di circa 60 anni, anch’essa, come i primi due, iscritta ai Cobas. E oggi a partire dalle 14 un presidio di solidarietà si è installato sotto la sede della Rsa, in Borgo Pinti, formato da lavoratori della struttura (che occupa circa venti persone) allo scopo di esprimere solidarietà alla collega licenziata. Il presidio si è tenuto in contemporanea con il sopralluogo nella struttura delle commissioni comunali al lavoro (presidente Cecilia Pezza) e al welfare, presidente il consigliere Fratini. Si tratta del terzo licenziamento e, si legge in una nota diffusa dai Cobas, “l’azienda non ha tenuto conto di ciò che ha raccontato il lavoratore, ma solo della versione della Cooperativa”.

Ricapitolando, la cooperativa in questione è Agorà Toscana. In poche settimane, sono stati tre i lavoratori licenziati per motivi inerenti a inadempienze sul luogo di lavoro (nel caso dei primi due) e a “impossibilità a svolgere le mansioni assegnate al suo ruolo” per il terzo caso. Un licenziamento quest’ultimo avvenuto nei confronti di una donna che lavora nella struttura dal 2001, che non ha mai avuto a suo carico contestazioni o richiami disciplinari, pur avendo alle spalle 14 anni di attività svolta alle dipendenze delle altre cooperative che si sono succedute. Il licenziamento della lavoratrice avviene inoltre nel corso del periodo di malattia conseguente a un incidente avvenuto mentre la donna stava attendendo l’autobus per recarsi al lavoro. La cooperativa dal canto suo, vista la valutazione del medico competente, dichiarando di non avere carichi meno gravosi da affidarle, ha deciso il licenziamento senza aspettare la guarigione della donna, e magari la successiva, nuova visita di idoneità.

Al termine del sopralluogo i consiglieri comunali si sono intrattenuti con i lavoratori. La presidente Cecilia Pezza della commissione lavoro ha inoltre annunciato che convocherà i sindacati entro breve. Fra i consiglieri comunali in “visita”, c’erano Tommaso Grassi, capogruppo di Firenze riparte a Sinistra, Silvia Noferi del M5S, Donella Verdi. In tutto, un gruppo di circa 12 consiglieri che si sono intrattenuti lungamente con i lavoratori in presidio.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »