energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Ruba il rame da una fabbrica abbandonata: rintracciato dalla busta della spesa Notizie dalla toscana

Il rame va ancora a ruba. Nella mattinata dell’8 febbraio un furgone Fiat che era parcheggiato all’interno del cimitero di Livorno è stato svuotato del suo contenuto. Lo rende noto la ditta proprietaria del furgone, che sta effettuando lavori di rivestimento di alcuni capannoni del camposanto livornese. Nel furgone si trovavano quadri di rame che, secondo una prima stima, equivarrebbero a circa 200 metri quadrati. La polizia indaga sull’accaduto per cercare di rintracciare i colpevoli. A Scandicci (Firenze) i carabinieri hanno arrestato, invece, un romeno di 41 anni, sempre per furto di “oro rosso”. L’uomo era andato a fare la spesa in un supermercato, quindi si era introdotto in una vecchia fabbrica dismessa per rubare il rame. Abbandonando l’edificio, però, si è dimenticato la busta della spesa con dentro una bibita, del pane ed uno scontrino con sopra il suo nome. Il quarantunenne, infatti, aveva pagato con una tessera per la raccolta punti del supermercato ed i carabinieri non hanno dovuto far altro che attendere che tornasse aportare via i 200 kg di rame che aveva già accatastato nella fabbrica abbandonata.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »