energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Sabato 1 febbraio Idee per la sera

SONAR, La casa della Musica è in via Talamone 1 a Colle Val d'Elsa (Siena)
Una serata all’insegna della migliore musica elettronica

Giradischi, campionatori, ma anche poesia e story telling, questo sarà il “campionario” con cui sabato 1 febbraio dalle ore 22 il Sonar, la “casa della musica” di Colle val d’Elsa (SI), accoglierà il suo pubblico per una serata all’insegna della migliore musica elettronica.

A scaldare l’atmosferà sarà un vero e proprio match all’insegna dell’amicizia e della buona musica che vedrà alternarsi il live set del fiorentino Millelemmi con il campione mondiale di scratch Bkun. Il risultato si preannuncia davvero sorprendente.

A seguire il palco sarà tutto per Frank Thomas Madaski, ospite d’eccezione di questa serata. Madaski, co-leader storico di Africa Unite, da anni svolge l’attività di produttore artistico e fonico ed ha al suo attivo numerose collaborazioni.
La musica elettronica in tutte le sue declinazioni è la sua specialità e munito di laptop e campionatori il suo live show darà vita a sperimentazioni che trascineranno senza sosta il pubblico del Sonar.

Caffè delle Murate
h 16:30  –  Lettura animata con Autore per ragazzi

L'ALBERO DELLA POESIA, GIOCANDO CON LE STORIE

Di e con Beniamino Sidoti.

Cos'è una poesia ad albero? una poesia scritta per gioco e magari si scriveranno e leggeranno altre cose giocose, corte e lunghe, segrete e pubbliche, per divertirsi e scoprirne di nuove … perché scrivere insieme può essere divertente, sorprendente, irriverente, coinvolgente.

Letture da Vinca il più scemo (editore Elle), Giochi con le storie e Eccetera (editore La Meridiana).

Età consigliata: da 7 anni

h 20:00  –  Dj set

EP DJ

Ettore Postal detto anche EP: Selettore musicale, viandante dei tempi e dei generi musicali, si muove nei vari club Fiorentini trovando casa al Doris dove circondato da sorrisi propone un poliedrico set ripercorrendo le varie fasi del Rock n Roll.

Stensen Cinema – “La mafia uccide solo d’estate”
Allo Stensen (Viale don Minzoni 25) la programmazione cinematografica continua con “La mafia uccide solo d’estate” di Pierfrancesco Diliberto conosciuto come Pif. Il film è uno sguardo ironico sul fenomeno mafioso attraverso l’immaginario di un bambino che ha adottato Giulio Andreotti a figura di riferimento. Sempre domani sarà replicato “Hannah Arendt” di Margarethe von Trotta in prima serata (ore 21.00); opera sulla storia editoriale ed esistenziale del libro più controverso della filosofa ebrea tedesca, La banalità del male, costretta ad emigrare negli Stati Uniti per sfuggire all’Olocausto.

 

Orari e prezzi:

La mafia uccide solo d’estate (sabato 1 febbraio ore 20.30 e 22.20 – domenica 2 febbraio ore 17.10 e 18.50). Ingresso: € 6 intero; € 4.50 ridotto. Hannah Arendt (domenica 2 febbraio ore 15.00). Ingresso: € 8 intero; € 6 ridotto.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »