energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Sabato 11 maggio Cinema, Idee per la sera, Spettacoli

I CONCERTI DEGLI ANGELI CUSTODI, SABATO L’APPUNTAMENTO E’ CON BERLINO
In collaborazione con Cluster e St. Lukaskirche Kreuzberg

Talenti lucchesi assieme a nomi stranieri di alto profilo, collaborazioni che oltrepassano i confini nazionali senza dimenticare le eccellenze locali, il tutto per portare in scena, nell’oratorio degli Angeli Custodi di Lucca, un programma che combina l’opera con le melodie popolari, recital per violino e pianoforte con serate tematiche, come quella dedicata alla nascita del teatro.

La stagione 2013 de “I concerti degli angeli custodi”, patrocinata da Provincia e Comune di Lucca, ha già registrato un grande successo di pubblico in occasione di “Viva Verdi” il concerto inaugurale che si è tenuto il 5 maggio scorso dedicato a Giuseppe Verdi, grazie anche alla partecipazione del tenore cileno Giancarlo Monsalve, Federico e Simone Nicoletta al pianoforte e clarinetto e all’esibizione “a sorpresa” del soprano giapponese Yasko Sato.

Il prossimo appuntamento è per sabato 11 maggio con un vero e proprio ponte tra Lucca e Berlino. Il concerto con musiche di Mozart, Puccini, Cipriano, Deraco, Favali e Brandani, è realizzato, infatti, in collaborazione con Cluster e St. Lukaskirche Kreuzberg di Berlino, dove sarà replicato il 2 giugno prossimo.

Il progetto

“I concerti degli angeli” nasce come risposta alla necessità di presentare alla cittadinanza lo splendido oratorio degli Angeli Custodi (in via dell’Angelo Custode), un luogo a lungo chiuso che può così essere riaperto alla città, il proposito di offrire ai cittadini e ai turisti una proposta culturale di alto livello, la volontà di dare un’educazione musicale e artistica ai bambini e ai ragazzi del nostro territorio, sia coinvolgendoli in qualità di spettatori, che offrendo loro la possibilità di farsi “protagonisti” della musica nel ruolo di esecutori e la possibilità di offrire un’occasione di lavoro a tanti giovani e promettenti musicisti o affermati artisti, tutto nel segno di Lucca come città della e per la musica, non a caso, dall’esperienza della prima stagione de “I concerti degli angeli custodi” è nata LuccaOperaFestival, associazione volta proprio alla promozione e alla diffusione della cultura musicale, con particolare attenzione al mondo operistico.

Il programma

-11 maggio 2013
DA LUCCA A BERLINO
opera, melodie popolari e contemporanee
Michelle Buscemi, soprano
Mattia Campetti, baritono
Peter Paul, baritono
Gerd Rosinky, pianoforte
Musiche di Mozart, Puccini, Cipriano, Deraco, Favali, Brandani.
Il concerto è realizzato in collaborazione con CLUSTER (Lucca)

Lucca – Al Teatro san Girolamo Verdi e Wagner, due culture della musica
L’incontro è curato da Giovanni Bietti

Verdi e Wagner sono i più celebri operisti dell’Ottocento. Quest’anno ne ricorre il bicentenario della nascita e “Lucca in Musica”, festival organizzato da Associazione Musicale Lucchese e Teatro del Giglio in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Comune e Provincia di Lucca e Lucar Bmw, li ricorda e li confronta in due conferenze, la prima delle quali si terrà sabato 11 maggio, alle 17, al Teatro San Girolamo. “Verdi e Wagner, due culture della musica”, questo il titolo della conferenza curata dal compositore, pianista e musicologo Giovanni Bietti.

Fabbrica Europa – Stazione Leopolda – Firenze

CHIHARU SHINODA SOLO PROJECT
THE PARTY PARTY

Concept e direzione Chiharu Shinoda
Dance performer Rino Daidoji
Guest  performance, live, dj Ghiaccioli e Branzini
ft Alberto Becucci, Marco Barotti-Pneumatic Drums
Supervisione  Marco Dalmasso


Da Tokyo arrivano a Firenze Chiharu Shinoda e Rino Daidoji, provenienti dal collettivo FaiFai, noto per le sue performance vivaci ed esuberanti, caratterizzate da grande energia fisica, da un’estetica pop e da sperimentazioni che scardinando i codici del teatro di narrazione, sanno raccontare la società contemporanea con sarcasmo, sensibilità e umorismo.

Nello spazio Alcatraz della Stazione Leopolda, l’11 maggio avrà luogo The PARTY Party, l’ultima produzione della serie “Unnamable” iniziata nel 2013 da Chiharu Shinoda: “All’inizio invitiamo le persone al party, poi costruiamo una storia basata sugli eventi che accadono durante questa festa. L’evento performativo ricrea poi il party in un altro contesto spazio-temporale”.

L’evolversi della festa, il susseguirsi delle azioni performative e il divertimento degli ospiti presenti che verranno intervistati, fotografati e filmati, costituiranno traccia e materiale di una storia che verrà poi restituita al pubblico in forma di performance il 19 e 20 maggio, in un luogo tenuto segreto.

Cosa succede quando una festa finisce? Dove va a finire tutto ciò che accade in una situazione reale in cui le persone si incontrano, confrontano e divertono?
L’intento è quello di trasformare questi sentimenti, situazioni, accadimenti e sensazioni in una performance.

Ingresso: 10 euro

Teatro Comunale, Firenze. Sabato 11 maggio, ore 20,30 – Il programma:

Direttore Zubin Mehta
Trombone Christian Lindberg
Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino
Maestro del Coro Lorenzo Fratini

Luigi Boccherini – Luciano Berio
La ritirata notturna di Madrid
Durata: 8 minuti circa

Luciano Berio
Solo per trombone e orchestra

Durata: 22 minuti circa

Johannes Brahms
Nänie op. 82 per coro e orchestra
In occasione degli 80 anni dalla fondazione
del Coro del Maggio Musicale Fiorentino
Durata: 15 minuti circa

Igor Stravinskij
Le Sacre du Printemps
In occasione dei 100 anni dalla prima esecuzione

Premiere partie: L’adoration de la terre
Introduction – Les augures printaniers. Danses des adolescentes
Jeu du rapt – Rondes printanieres – Jeux des cites rivales
Cortege du sage – Adoration de la terre [Le Sage] – Danse de la terre

Durata: 33 minuti circa. In memoria del Maestro Marcello Guerrini
 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »