energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Sabato 17 agosto Idee per la sera, Spettacoli

“Monteriggioni in Lirica”, gran finale con “La bohème”
La Parigi del 1830 e le vicende Mimì, Rodolfo, Marcello, Musetta, Schaunard e Colline rivivono tra le mura duecentesche del Castello di Monteriggioni (Siena). Sabato 17 agosto alle ore 21.15 nei giardini di Fontebranda del Castello va in scena “La bohème”, gran finale di “Monteriggioni in Lirica”, il programma inserito nel cartellone estivo “Notti e note al Castello di Monteriggioni” e organizzato dall’amministrazione comunale in collaborazione con Agenzia Musikos del maestro Simone Maria Marziali e Associazione Omega. L’opera di Puccini sarà proposta al pianoforte, in forma scenica: protagonisti i soprano Cristina Ferri e Polina Volfson, il tenore Enrico Nenci e il baritono Andrea Rossi; al pianoforte Simone Maria Marziali.

“Siamo molto soddisfatti della partecipazione del pubblico: al di là del travolgente successo di Traviata, tutti gli appuntamenti del cartellone hanno visto una costante presenza di appassionati – afferma Rossana Giannettoni, assessore alla Cultura di Monteriggioni – Anche gli appuntamenti di qualità con la musica lirica, come le visite guidate al Castello, le passeggiate sulla Francigena e il bando di marketing, sono interamente finanziati con i proventi delle tassa di soggiorno. In momenti difficili come quelli che stiamo  attraversando ritengo sia ancora più importante rispondere alla richiesta di spettacoli di qualità sia da parte del pubblico locale che dei numerosi turisti presenti”. “Credo fermamente – conclude l’assessore – che abbinare eventi culturali di spessore a luoghi, monumenti e paesaggi già di per sé carichi di richiamo costituisca un valore aggiunto in grado di esercitare una ulteriore attrattiva e di incentivare la permanenza sul territorio per più giorni”. 

I biglietti per “La bohème” (20 euro intero, 14 euro per i residenti nel comune di Monteriggioni) possono essere acquistati direttamente presso l’Ufficio turistico di Monteriggioni (Siena) situato in piazza Roma 23, tel.             0577 304834       e-mail info@monteriggioniturismo.it, oppure tramite Boxoffice Toscana (www.boxofficetoscana.it) o Classictic.com (www.classictic.com). È inoltre possibile richiederli all’Associazione Omega, tel.             338 2566236      , www.omegamusica.org o acquistarli prima dell'evento presso la cassa serale ai Giardini di Fontebranda dalle ore 20.30 alle ore 21.15.

Notte delle streghe a Marradi
Atmosfere e ambientazioni ancestrali, gotiche. E vie e piazze invase e popolate da personaggi fantastici e misteriosi. “Elementa: Caos ancestrale” è il tema di questa edizione della “Notte delle streghe” a Marradi, che si terrà sabato 17 agosto.

Cresce l’attesa per questa manifestazione, promossa dalla Pro Loco col Comune, che è divenuta ormai appuntamento fisso estivo e di richiamo, con visitatori che accorrono dalla Toscana come dall’Emilia-Romagna. Inizio alle 18 con l’apertura dello stand gastronomico “L’Antro della Strega”, in cui gustare numerose prelibatezze, mentre dalle 20 artisti di strada, tra trampolieri, mangiafuoco e danzatrici si esibiranno in spettacoli itineranti. E si potranno fare acquisti “stregati” con negozi aperti e bancarelle per le vie marradesi.

Alle 21,30 avrà inizio lo spettacolo “Fuoco O Magia” dell'Associazione Fuochi e Affini in collaborazione con Lucignolo e il fuoco e Serena Bassetti: una perfetta unione tra la magia della danza, la spettacolarità della giocoleria infuocata e l'incanto della manipolazione del fuoco. A seguire l'intensità del teatro-danza dei Magma Cirkus dal titolo “Elementa: Caos Ancestrale” liberamente ispirato a “La Tempesta” di William Shakespeare. Il clou a mezzanotte col rogo della Strega sul greto del fiume Lamone.

Come ogni anno, ci si potrà iscrivere al concorso “La Strega del Borgo” che mette in palio una settimana di soggiorno presso il Villaggio Turistico Baia del Silenzio di Palinuro per il miglior travestimento femminile e un ingresso a Mirabilandia per i bambini. La premiazione si terrà presso il parco della piscina comunale, che si trasformerà in una discoteca a cielo aperto dove si ballerà fino a notte fonda. E’ gradito l’abbigliamento a tema.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »