energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Sabato 26 aprile Idee per la sera

Teatro Verdi – via Ghibellina, 99 – Firenze
MASSIMO RANIERI

Dopo il sold-out dello scorso marzo, l’eterno scugnizzo torna a grande richiesta sabato 26 aprile, sempre al Teatro Verdi di Firenze (ore 20,45 – biglietti da 20 a 55 euro – prevendite Teatro Verdi www.teatroverdionline.it – Box Office Toscana www.boxofficetoscana.it e Ticket One www.ticketone.it). Al centro della serata il nuovo recital “Sogno e Son Desto – chi nun tene coraggio nun se cocca ch' 'e femmene belle”. Scritto da Gualtiero Peirce e Massimo Ranieri lo spettacolo, dal titolo giocoso e provocatorio, non è dedicato ai vincitori e agli eroi, ma agli ultimi e ai sognatori: gli uomini e le donne cantati dalla musica di Raffaele Viviani e di Pino Daniele; o dal teatro di Eduardo De Filippo e Nino Taranto. Tra canzoni e monologhi non mancano i colpi di teatro: nel recital Ranieri va oltre il repertorio della canzone napoletana, interpretando brani dei più celebri cantautori italiani e internazionali: da Fabrizio De Andrè a Francesco Guccini, da Charles Aznavour a Violeta Parra. E ovviamente non poteva mancare il Ranieri attore, impegnato a raccontare – tra Shakespeare e Collodi, Alda Merini e Nino Taranto – quel sottile confine che unisce i sogni alla vita di ciascuno di noi. Al suo fianco l’Orchestra composta da Massimiliano Rosati (chitarra), Flavio Mazzocchi (pianoforte), Mario Guarini (basso), Luca Trolli (batteria), Donato Sensini (sax).

Tenuta Dello Scompiglio di Vorno (Lu)
Alle ore 21.00 nello Spazio Performatico ed Espositivo della Tenuta Dello Scompiglio di Vorno (Lu) ha luogo “I like Mozart”, un concerto – organizzato in collaborazione con l’ensemble Ars Ludi di Roma ed eseguito da alcuni dei migliori musicisti lucchesi con la direzione di Erasmo Gaudiomonte – per rendere omaggio all’infanzia e alla fantasia quali elementi importanti nella vita del grande compositore salisburghese. Il programma, che non abbandona mai i toni lievi del gioco e dell’ironia, prevede musiche di Mozart, Rossini, Dall’Ongaro e Saint-Saëns.
Il concerto è inserito nel progetto “Mozart, così fan tutti”,  che propone un’inedita rilettura in chiave contemporanea dell’universo mozartiano, in cui  artisti – provenienti da ambiti diversi – sono invitati a confrontarsi con i temi che hanno caratterizzato il percorso culturale e personale del Maestro, cercando di superare i rigidi schemi delle categorie tradizionali. La direzione artistica del progetto è di Antonio Caggiano. La rassegna è prodotta dall'Associazione Culturale Dello Scompiglio diretta dalla performer e regista Cecilia Bertoni.

programma “I Like Mozart”
Wolfgang Amadeus Mozart Quintetto per clarinetto e quartetto d’archi K. 581
Gioachino Rossini Le Duo des Chats, per 2 soprani e pianoforte
Michele Dall’Ongaro Contino variations, per 2 pianoforti e piccola orchestra
Camille Saint-Saëns Il carnevale degli animali, per 2 pianoforti e piccola orchestra

Alice Blanda soprano, Arianna Neri soprano, Carlo Palese pianoforte,
Simone Soldati pianoforte, Alberto Bologni violino, Cristina Papini violino,
Tommaso Valenti viola, Carlo Benvenuti violoncello, Gabriele Ragghianti contrabbasso,
Giulia Matteucci flauto, Remo Pieri clarinetto, Antonio Caggiano xilofono e glockenspiel
Erasmo Gaudiomonte direttore
in collaborazione con Ars Ludi

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »