energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Sabato 26 luglio inaugurazione dell’area archeologica di Pava STAMP - Università

Siena – Dopo dieci anni di scavi e di ricerche coordinate da un team dell’Università di Siena, l’area archeologica di Pava, nel cuore più suggestivo delle Crete senesi, è pronta per offrirsi al pubblico dei visitatori, per regalare un’esperienza che mira a ricostruire elementi storici, culturali e del paesaggio. L’inaugurazione del sito si terrà sabato 26 luglio, alle 18, alla presenza dei rappresentanti dei gruppi di ricerca e delle istituzioni che hanno lavorato per la realizzazione di quello che si presenta come un museo all’aperto. Sono stati riportati alla luce e resi ben individuabili i resti delle fondamenta di una particolare chiesa paleocristiana del VII secolo, dunque di epoca longobarda, un’area cimiteriale con oltre 900 sepolture, tra cui quella di una giovane con un interessante e ricco corredo funerario. Alla parte propriamente archeologica si affianca nel parco archeologico di Pava l’obiettivo della valorizzazione del paesaggio, in una sorta di viaggio nel tempo che riassume le grandi trasformazioni che hanno caratterizzato la valle. E’ stato creato per questo un percorso che, attraversando panorami attuali, conduce attraverso un tipico bosco medievale, appositamente ricreato, e coltivazioni ancora in uso fino al secolo scorso, come le viti maritate ai “testucchi”, cioè gli aceri campestri utilizzati come sostegno per i tralci dell’uva.
Il Parco Archeologico di Pava, sotto la direzione scientifica del professor Stefano Campana (Università di Siena) è stato realizzato grazie al finanziamento del Programma di Sviluppo rurale della Regione Toscana (PSR 2007-2013) Asse 4 Metodo Leader Bando n. 7 Misura 323b. Il coordinamento e la direzione del cantiere archeologico sono della dottoressa Cristina Felici. Il finanziamento è stato chiesto ed è gestito dalla Fondazione Paesaggi Archeologici della Val d’Asso (PAVA). All’interno del CDA della Fondazione PAVA ci sono rappresentanti del Comune di San Giovanni d’Asso, dell’Università di Siena e della comunità locale.
E’ stata possibile la progettazione del Parco di Pava grazie alla generosa donazione di due ettari e mezzo di terreno che circonda l’area archeologica di Pava da parte della signora Lea Ricci, nel 2008.

All’inaugurazione interverranno Fabio Braconi, Sindaco del Comune di San Giovanni d’Asso, Stefano Campana, Carol van Wonterghem, Presidente della Fondazione PAVA onlus, l’architetto Edoardo Milesi, progettazione Parco di Pava e centro didattico, Studio Milesi Archos, il professor Gaetano di Pasquale, responsabile dello studio paleoambientale del Progetto Pava, Università Federico II di Napoli, la dottoressa Silvia Goggioli, Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana.

Tutte le informazioni sul parco archeologico di Pava sono sul sito: http://www.fondazionepava.org/

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »