energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Sabina Guzzanti e prime italiane inaugurano il Lucca Film Festival Cinema

Lucca – Sabina Guzzanti tra cinema e satira; le prime italiane della terza stagione di Billions, la serie tv in onda su Sky Atlantic dal 13 aprile; del film documentario Storie di Altromare di Lorenzo Garzella (un ritratto sull’artista toscano Antonio Possenti) e la straordinaria anteprima del film Isle of Dogs di Wes Anderson nei cinema d’Italia con la 20th Century Fox (prossimamente). Sono questi alcuni degli eventi del primo giorno del Lucca Film Festival e Europa Cinema edizione 2018, domani, domenica 8 aprile, a Lucca, al Teatro del Giglio e nei cinema Centrale e Astra.

Teatro del Giglio, ore 16 (ingresso libero)

Sabina Guzzanti, conosciuta al grande pubblico per le imitazioni, la sua satira tagliente e per la regia di film come La Trattativa Stato Mafia (Italia, 2014), Draquila – L’Italia che trema (Italia, 2010) e Le ragioni dell’aragosta (Italia, 2007), incontrerà il pubblico alle 16 alTeatro del Giglio (Piazza del Giglio 13/15) per una conversazione moderata dalla giornalista Silvia Bizio. Sarà questa l’occasione per parlare dei momenti più importanti fino ad oggi nella sua carriera e le tematiche che più hanno segnato la sua produzione artistica fra satira e denuncia, affrontando anche la questione di cosa voglia dire essere una donna nel mondo del cinema.

Cinema Astra (Piazza del Giglio): le anteprime di Billions, Storie di Altromare e Isle of Dog

La prima giornata al cinema Astra di Lucca parte alle 16.30, inizia con l’anteprima italiana delle prime due puntate della terza stagione dell’acclamata serie televisiva Billions firmata Showtime in onda in esclusiva su Sky Atlantic da venerdì 13 aprile (le puntate dal titolo (Tie Goes to the Runner e The Wrong Maria Gonzalez). La proiezione dell’anteprima della serie tv si inserisce nell’ambito della collaborazione tra Sky Atlantic come media partner dell’edizione 2018. Alta finanza, politica, potere, famiglia nella serie tv creata da Brian Koppelman (Ocean’s Thirteen) e David Levien vanta un cast stellare con Damian Lewis, Paul Giamatti e – in questa terza stagione – John Malkovic.

Alle 18.30 sarà proiettato in prima mondiale del documentario Storie di Altromare, alla presenza del regista Lorenzo Garzella, un omaggio al maestro Antonio Possenti scomparso nell’estate del 2016 che andrà in onda su Sky Arte venerdì 13 aprile. Antonio Possenti è l’artista che ha portato l’oceano fra le mura di Lucca, ha trasformato la Piazza dell’Anfiteatro in un porto di baleniere, marinai perduti, cacciatori di sirene e pesci volanti. E’ un film, è un omaggio, è una storia, è un ritratto, è un’idea sognata insieme al maestro, una missione rimasta incompiuta che sentiamo di dover portare fino in fondo.

La programmazione prosegue con la proiezione alle 20.30, in anteprima italiana, dell’ultima fatica del regista di culto Wes AndersonIsle of Dog (USA, 2018). La pellicola, che ha aperto la 68esima edizione del Festival del Cinema di Berlino, è il secondo film d’animazione instop – motion realizzato da Anderson e racconta, fra citazioni di Walt Disney e omaggi al cinema nipponico di Akira Kurosawa, la storia di formazione di un ragazzo alla ricerca del proprio cane ambientata su una remota isola giapponese nel 2037. Il film uscirà in Italia il 17 maggio distribuito dalla 20th Century Fox. Il film sarà presentato e introdotto dal giornalista e critico cinematografico Francesco Alo’ di BadTaste.it.

Al Cinema Centrale

Il Concorso Internazionale dei Lungometraggi inaugurerà invece il programma delle proiezioni di questa prima giornata del festival al cinema Centrale. Alle 15 in via di Poggio Seconda 36 sarà proiettato Gutland (Germania, 2017) di Govinda Van Maele, un noir surreale ambientato in un villaggio del Lussemburgo. A seguire il documentario francese Southern Belle (Francia, 2017) di Nicolas Peduzzi che racconta l’America di oggi attraverso la storia della giovane Taelor, figlia orfana di un magnate del petrolio, fra droga e armi da fuoco. Alle18.30 la proiezione del film Sequestro Pericoloso (UK, 1971) che inaugura l’omaggio che il festival dedica al regista Stephen Frears. Il filmmaker sarà ospite d’onore della manifestazione il 13 e 14 aprile.

 

foto: Sabina Guzzanti

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »