energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

 Saldi estivi: partono sabato 6 luglio in tutta la regione Economia

Firenze – Partono sabato 6 luglio i saldi estivi in tutta la regione, e proseguiranno per 60 giorni. Ed è proprio a pochi giorni dalla partenza – afferma una nota di Confesercenti Toscana –  che inizia, come sempre, la querelle sulla data di inizio, sulla durata e sulla normativa che ne regola il funzionamento.

Le condizioni meteo profondamente avverse e il ritardo dell’arrivo di temperature più calde hanno profondamente influenzato in negativo le vendite, spingendo i consumatori ad acquistare pochissimi capi estivi e ad aspettare, così, l’inizio degli sconti. Nel mese di maggio si sono registrati cali che in alcuni settori hanno sfiorato il 50% delle vendite rispetto agli standard di stagione.

Secondo Confesercenti si prospetta una buona partenza per le vendite estive di fine stagione, numeri e tendenze positive soprattutto nelle città d’arte e lungo la zona costiera grazie alle presenze turistiche (sia italiane che straniere) e alle temperature elevate che spingono i consumi. Un inizio più “regolare” si preannuncia nei centri a minor impatto turistico. Gli sconti di partenza di preannunciano più alti rispetto alla media degli scorsi anni; a seguito della flessione negativa delle vendite di inizio anno e della stagione primaverile.

Sarà soprattutto l’ondata di “caldo africano”, arrivata in questi giorni in Toscana, ad influenzare in positivo l’avvio dei saldi.

Abiti estivi, t-shirt, sandali e costumi tra gli articoli che dovrebbero andare sold out e per la maggiore fin dai primi momenti, grazie all’arrivo delle temperature tropicali.

“Il sistema moda sta attraversando, ormai da un po’ di tempo, un momento di profonda trasformazione; il cambiamento degli stili di vita, la crescita di forme alternative al commercio tradizionale e i cambiamenti climatici stanno influenzando profondamento l’andamento delle vendite e le abitudini dei consumatori. – afferma Nico Gronchi Presidente Confesercenti Toscana – In ogni periodo dell’anno vengono proposte ai consumatori vendite promozionale dal Mid Season Sales al Black Friday; sconti tutto l’anno, ma sempre più virtuali. Così facendo, perde di valore il vero significato dei saldi, delle vendite promozionali e straordinarie; ovvero i diversi momenti dell’anno in cui gli sconti venivano percepiti dagli acquirenti come qualcosa di reale e concreto”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »