energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Saldi estivi, scatta l’ultimo week-end Società

E' ancora negativo, il bilancio che finora è possibile fare circa l'andamento dei saldi estivi. Il “conto” è stato effettuato da Confcommercio Firenze, che ad ora mostra un -10% di acquisti rispetto all'anno scorso. Con un'avvertenza: le perdite sono state arginate grazie al fatto che il 70% degli esercizi commerciali sono rimasti aperti anche durante luglio e agosto. Le ferie sono state, nella maggior parte dei casi, di una settimana. Solo nel 20% dei casi gli introiti nel periodo dei saldi sono stati gli stessi del 2012.

Per incentivare le vendite, gli esercenti hanno applicato sconti da subito superiori allo scorso anno concludendo nell'ultima settimana con riduzioni sul prezzo iniziale fino al 70%."Continua il periodo di difficoltà per il commercio fiorentino – commenta il presidente di Confcommercio Firenze Jacopo De Ria bisogna cercare di limitare il pessimismo, anche se i dati non aiutano a scorgere la fine della crisi. L’unica strada per superare le criticità della situazione economica è investire in innovazione e formazione. Al tempo stesso, la politica è chiamata ad un supplemento di responsabilità: i prossimi mesi vedranno il passaggio da Imu e Tares a Service Tax e ciò non dovrà portare ad ulteriori balzelli per le imprese, che non possono più pagare il prezzo di questa crisi.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »