energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Saluto francese a Cerreto Guidi Notizie dalla toscana

Cerreto Guidi (Firenze) – E’terminata oggi (martedì 27 ottobre) la visita della delegazione di Saint Marcel, a Cerreto Guidi.

Il gruppo, composto da 36 persone ( 8 fanno parte del Comitato gemellaggi) era arrivato venerdì scorso.

Le due località sono gemellate da molti anni e la visita è servita a rinsaldare ulteriormente il rapporto tra le due realtà.

Lasciando l’Italia, la delegazione guidata dal sindaco Gerard Volpotti, ha avuto parole di sincero e vivo apprezzamento per l’accoglienza ricevuta.

Il Comitato gemellaggi di Cerreto Guidi, di recente costituzione, si è adoperato, insieme al comune e al paese per favorire una piacevole permanenza degli ospiti. Tra l’altro ieri sera i sindaci di Saint Marcel e Cerreto Guidi si sono incontrati per programmare le prossime tappe organizzative del gemellaggio, impegnandosi a non limitarlo a un pur importante scambio culturale e sociale.

Lo scopo di questa amministrazione– dichiara il sindaco di Cerreto, Simona Rossetti- è arricchire il gemellaggio, oltre agli eventi culturali, anche di progetti mirati all’accoglienza di giovani studenti, a progetti legati all’agricoltura e al turismo e al confronto amministrativo sulla erogazione dei servizi.”

 

E proprio sullo scambio di azioni amministrative si è molto insistito nell’incontro di ieri sera. Si tratta di un confronto importante anche alle luce delle trasformazioni che avvengono sia in Francia che in Italia.

Prendendo commiato dalla delegazione di Saint Marcel, il sindaco Simona Rossetti, ha ringraziato le famiglie di Cerreto Guidi che hanno ospitato i francesi e il Comitato sui gemellaggi presieduto da Fernando Sani.

E’stato fatto un lavoro serio e approfondito per arrivare alla definizione di un nuovo regolamento e alla nascita di un comitato che ,nello specifico, se ne occupasse “- ha detto ancora Simona Rossetti, compiaciuta anche del crescente coinvolgimento di tanti giovani che si sono aggiunti alle persone che come la professoressa Anna Maria Macelloni e altri storici componenti del Comitato, hanno favorito lo scambio Cerreto- Saint Marcel.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »