energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Salvadori a Bruxelles: firmata l’intesa comunitaria per l’agricoltura toscana Notizie dalla toscana


Toscana, Emilia Romagna, tre regioni francesi (Loira, Bretagna e Poitou Charentes), una tedesca (Baviera), una spagnola (Andalusia), una austriaca (Alta Austria) ed una polacca (Malopolska) sono le nove regioni europee che hanno siglato, nella mattinata di oggi, 21 novembre, il documento che definisce la loro posizione nei confronti del piano agricolo comunitario. A Bruxelles per incontrare il commissario europeo Dacian Ciolos in rappresentanza della Toscana c’era l’assessore regionale all’Agricoltura, Gianni Salvadori. «È  importante, fin dalla fase dell’emanazione dei regolamenti evitare sovrapposizioni, che ancora si registrano in diverse filiere, come quella vitivinicola, apistica e florovivaistica, che creano complicazioni nella fase attuativa», ha dichiarato Salvadori. Gli investimenti comunitari nelle politiche agricole delle singole regioni europee, ha continuato, sono essenziali soprattutto «nel caso si tratti di produzioni di qualità, o di introdurre processi più rispettosi per l’ambiente, la sicurezza sul lavoro, la lotta ai cambiamenti climatici». Come 9 sono le regioni europee che hanno sottoscritto il documento, così 9 sono anche i punti salienti dell’intesa comunitaria: la stabilità dei mercati, il rafforzamento delle filiere agroalimentari,  il sostegno ai prodotti di qualità, una dimensione umana delle strutture di produzione agricola, il sostegno agli investimenti e all’innovazione nelle politiche di sviluppo rurale, la valorizzazione del potenziale energetico delle zone rurali, un maggiore sostegno alle zone svantaggiate, maggiore semplificazione, nuovo ruolo della Regioni nel governo della nuova Pac.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »