energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Salvare i cinema dal “decreto SalvaItalia” Cinema, Cultura, Notizie dalla toscana

L’assessore regionale alla Cultura, Cristina Scaletti, ha chiesto al Governo che le liberalizzazioni previste dal cosiddetto “decreto SalvaItalia” non vengano applicate alle sale cinematografiche. I cinema, ha ricordato l’assessore, svolgono una funzione culturale ed è necessario che vengano escluse da un decreto che riguarda fondamentalmente il commercio. «Il rischio – ha sostenuto Cristina Scaletti – è che le nuove norme possano danneggiare i piccoli cinema. La Toscana è in prima fila per salvaguardare queste realtà, che non sono semplici attività commerciali, ma veri e propri presidi di cultura, elemento fondante dell’identità della nostra Regione. Abbiamo chiesto alle altre Regioni di unirsi a noi per chiedere al Governo di precisare l’esclusione del cinema dal processo di liberalizzazione».

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »